Su Radio Spada avevamo annunciato l’inevitabile evaporazione del M5S governista da quando ancora non governava. Vedere:

Ora a certificare l’ovvio è arrivato anche Dibba. Al suo intervento odierno va però riconosciuto almeno un punto di chiarezza: quella delle regionali è la “più grande sconfitta della storia del M5s, abbiamo perso dappertutto”.

La soluzione prevista? Gli Stati Generali. Sì, avete presente quelle crisi che si spera di risolvere “aprendo un tavolo”? Ecco, forse non siamo lontani. Mancava solo la richiesta di ritrovare il proprio equilibrio dal guru indiano e il quadro sarebbe stato completo.

L’unica variabile reale sta sullo sfondo: e se da questi Stati Generali, tra una chiacchiera sul cambiamento climatico e una sulla mancanza di mezze stagioni, uscisse un M5S meno disposto a fare da socio zoppo del PD? Che sarebbe del governo Conte?

In ogni caso, preprate i pop corn.