+++ Diverse fonti stampa confermano le dimissioni dello stretto collaboratore di Bergoglio, Giovanni Angelo Becciu. Avrebbe rinunciato ai diritti del cardinalato* (fatto straordinario e raro) e all’incarico di Prefetto delle Cause dei Santi. Si tratta di un colpo di immagine durissimo per la Curia bergogliana. +++

*conserva il titolo cardinalizio, ma cessa da ogni incarico nella Curia romana e perde il diritto di entrare in un futuro conclave (specifica aggiunta a questo articolo in seguito)


Su argomenti distinti ma non troppo distanti (Becciu ovviamente non è menzionato) rimandiamo a Cosa Vostra. Dalla Pro Deo alla “mafia di San Gallo”. Gli “affari riservati” della “chiesa della misericordia”, K. Enòsas (seconda edizione);


Immagine in evidenza: Angelo Becciu, Claude Truong-Ngoc / Wikimedia Commons – cc-by-sa-4.0 / CC BY-SA