Per la serie “ricette di magro” oggi vi propongo la zuppa medioevale di ceci, una minestra semplice ma molto gustosa grazie alle spezie e alle erbe aromatiche. La ricetta è tratta dal libro “Cucina medioevale italiana. Settanta ricette di sei secoli fa proposte nella versione originale e nell’interpretazione moderna” di Federica Badiali, nel quale è scritto che proviene dal “Libro de Arte Coquinaria”, un manoscritto conservato a Washington scritto da Maestro Martino da Como intorno al 1450. Ora vi starete chiedendo chi sia questo Maestro Martino… Per chi, come me, legge spesso libri di cucina medioevale, il suo è un nome ricorrente. Infatti, fu il più importante cuoco europeo del XV secolo ed il suo libro è considerato un testo fondamentale della letteratura gastronomica italiana, che testimonia il passaggio dalla cucina medioevale a quella rinascimentale.

Ecco la descrizione originale della ricetta:

“Per farne octo menestre: togli una libra et meza di ciceri et lavali con aqua calda et poneli in quella pignatta dove gli vorrai cocere et che siano sciutti et mettevi mezza oncia di farina, cioè del fiore, et mettevi pocho olio et bono, et un pocho di sale, et circha vinti granelli di pepe rotto, et un pocha di canella pista et mena molto bene tutte queste cose insieme con le mani. Dapoi ponivi tre bocali d’aqua et un pocha di salvia, et rosmarino, et radici di petrosillo, et fagli bollire tanto che siano consumati a la quantitade de octo menestre. Et quando sonno quasi cocti mittivi un pocho d’oglio. Et se lo brodo si facesse per ammalati non gli porre né oglio né spetie”.

DOSI: 8 persone

DIFFICOLTA’: Bassa

PREPARAZIONE: 20 minuti

RIPOSO: 12 h

COTTURA: 1 h

COSTO: Basso

INGREDIENTI:

  • 500 g di ceci secchi
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • 20 granelli di pepe (schiacciati)
  • Cannella q.b.
  • 8 foglie di salvia tritata
  • Rosmarino tritato q.b.
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • 4 cucchiai di olio EVO + 1 filo per il condimento finale
  • Sale q.b.
  • 2 l di acqua
  • 8 fette di pane casereccio leggermente raffermo (tagliate abbastanza sottili)

PREPARAZIONE:

Per preparare la zuppa medioevale di ceci, per prima cosa la sera prima mettete i ceci a bagno in acqua fredda. Il giorno dopo scolateli, sciacquateli e metteteli in una pentola.

Poi cospargeteli con la farina setacciata, quindi aggiungete il pepe schiacciato nel mortaio, la cannella, l’olio ed il sale e mescolate bene con un cucchiaio di legno.

Ora aggiungete le erbe lavate e tritate e diluite, mescolando, con circa 2 litri di acqua fredda. Portate a ebollizione e fate cuocere a fuoco basso fino a quando i ceci saranno cotti e la zuppa sarà poco brodosa e un po’ densa. Ci vorrà circa un’ora.

Infine, tostate le fette di pane e distribuitele nei piatti, dopodiché versatevi la zuppa e condite con un filo di olio crudo.

Alla prossima ricetta,