Le verdure ripiene sono una ricetta tipica della cucina ligure che, come spesso accade in questi casi, ha numerose varianti familiari: il ripieno, che in origine era di magro, oggi viene arricchito con salumi e a volte con carne macinata.

E’ un piatto tipicamente estivo perché prevede zucchine, melanzane, cipolle e pomodori. Le verdure ripiene si preparano in tante occasioni ma in alcune località si cucinano per festeggiare S. Antonio di Padova: in tempi non troppo lontani in cui si consumavano solo prodotti di stagione, proprio il 13 giugno si inaugurava ufficialmente il periodo delle verdure ripiene e, contemporaneamente, l’inizio dell’estate.

La ricetta delle verdure ripiene è tratta dal libro “Santa Pietanza” di Lydia Capasso e Giovanna Esposito, che prevede solo zucchine e melanzane ma potete utilizzare anche altre verdure, come i pomodori.

DOSI: 4 persone

DIFFICOLTA’: Bassa

PREPARAZIONE: 40 minuti

COTTURA: 70 minuti

COSTO: Medio

INGREDIENTI:

  • 2 zucchine grandi
  • 2 melanzane tonde nere
  • 2 pugnetti di mollica di pane
  • Latte q.b.
  • 200 g di ricotta (o prescinseua)
  • 60 g di yogurt greco (o prescinseua)
  • 1 uovo
  • 80 g di mortadella tritata
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 1 cipolla
  • Maggiorana q.b. (io ho usato quella secca)
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Pangrattato q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare le verdure ripiene, per prima cosa bagnate la mollica di pane con un po’ di latte, dopodiché strizzatela.

Poi lavate e mondate le verdure e sbollentatele separatamente fino a quando saranno cotte ma ancora croccanti.

Quindi, tagliatele a metà, prelevate gran parte della polpa con un cucchiaio e tagliatela a dadini.

Poi mondate e tritate la cipolla, dopodiché dividetela in due parti e fatela rosolare nell’olio in due padelle separate. Quindi, aggiungete a una la polpa delle zucchine e all’altra quella delle melanzane e fatela saltare per qualche minuto.

Intanto, mescolate la ricotta con lo yogurt (oppure la prescinseua), con il pane, la mortadella, il parmigiano, l’uovo leggermente sbattuto con una forchetta e la maggiorana. Ora dividete questo composto in due parti, una più abbondante dell’altra: a quella più abbondante unite la polpa delle melanzane e all’altra la polpa delle zucchine. Quindi, salate e pepate.

A questo punto, tagliate a metà le verdure e riempitele con il ripieno che contiene la loro polpa. Poi cospargetele con del pangrattato, conditele con un filo d’olio e infornatele a 180° (io ho usato la funzione ventilata) per 30-40 minuti.

Alla prossima ricetta,