Versi liberi in onore di “Bloody Bonner”

Versi liberi in onore di “Bloody Bonner”

quartine svolazzanti nel meriggio estivo a cura di Simone Petrus Basileus I.G Il vescovo Edmund Bonner (1500-1569) fu una figura di rilievo nell’ambito del grande scisma promosso da Enrico VIII d’Inghilterra contro la Chiesa cattolica; in seguito divenne un avversario delle riforme introdotte nel paese da Edward Seymour. Da quel momento Bonner si riconciliò con […]

Padre Sewell, Paolo VI e l’oracolo vaticano: un’insolita alleanza tra modernismo e tradizionalismo

Padre Sewell, Paolo VI e l’oracolo vaticano: un’insolita alleanza tra modernismo e tradizionalismo

di Luca Fumagalli Sul numero del «Times» del 5 agosto 1968 venne pubblicata, nella colonna dedicata alla corrispondenza, una lettera del carmelitano Brocard Sewell (1912-2000); l’incipit non lasciava nulla di sottointeso: «L’enciclica Humanae Vitae mostra, se non altro, che la Chiesa ortodossa e le altre Chiese orientali sono pienamente giustificate nel loro atteggiamento negativo nei […]

Qua la mano vecchio e caro Chesterton

Qua la mano vecchio e caro Chesterton

di Luca Fumagalli Ricordo benissimo la prima volta che lessi un romanzo di Chesterton. Fino a quel momento lo scrittore inglese era per me un nome come altri, sottratto ai cantucci più remoti della memoria solo perché mi veniva facile associarlo alla figura di Padre Brown di cui avevo sfogliato distrattamente qualche racconto al tempo […]

La storia dimenticata del gesuita Gerard Manley Hopkins, genio della poesia

La storia dimenticata del gesuita Gerard Manley Hopkins, genio della poesia

di Luca Fumagalli Gerard Manley Hopkins (1844-1889) è un poeta fuori dal tempo. Passato praticamente inosservato durante la vita, divenne in seguito una delle figure di riferimento per la poesia inglese del XX secolo. Nonostante Hopkins scrisse la maggior parte dei suoi componimenti tra il 1876 e il 1889, fu solo nel 1918, quasi trent’anni […]

Shakespeare era cattolico?

Shakespeare era cattolico?

di Luca Fumagalli Quando Chesterton scriveva che «un grande classico è uno scrittore che si può lodare senza averlo letto», senza dubbio stava pensando anche e soprattutto a William Shakespeare, il più grande autore della letteratura inglese e una delle menti eccellenti della cultura occidentale. Chesterton, da fine cesellatore di paradossi, in poche parole esplicita […]

Cosa ci insegnano gli zombie di Romero

Cosa ci insegnano gli zombie di Romero

di Luca Fumagalli «Siamo gente morta in un mondo morto» (G. Orwell, “Fiorirà l’aspidistra”) Accanto alla famosa scena finale de Il pianeta delle scimmie, quando Charlton Heston scopre i resti della Statua della Libertà e realizza con sgomento di trovarsi sulla terra e non su un pianeta alieno, i moderni zombie del regista George Romero […]

“Grantchester”: la serie tv che elogia (involontariamente) il celibato ecclesiastico

“Grantchester”: la serie tv che elogia (involontariamente) il celibato ecclesiastico

di Luca Fumagalli Ostaggio di una minoranza organizzata che campa grazie alla disinformazione e agli applausi dei guru del politically correct, il cattolicesimo pare ormai ridotto a un magma indistinto, al cui interno convive tutto e il contrario di tutto. Le ipotesi del cardinalato laico e del sacerdozio femminile sono solo gli ultimi frutti di […]

Benson, Greene & Co: il culto di Baron Corvo tra i cattolici

Benson, Greene & Co: il culto di Baron Corvo tra i cattolici

di Luca Fumagalli Un lettore si appassiona a un libro quando in esso trova tracce di sé. C. S. Lewis, facendo riferimento al suo diuturno rapporto con J. R. R. Tolkien, definì l’amicizia tra due persone pressappoco allo stesso modo. A quanto pare, a giudicare dalla mole di scritti giunti sino a noi, numerosi autori […]

Boni sitis si potestis in Regno Christi

Boni sitis si potestis in Regno Christi

divertissement di Simone Petrus Basileus I.G.   Dedicato a tutti quelli che cercano ogni giorno di viver da Cristiani Cattolici, nonostante tutto.   Scrivo queste poche righe con le lacrime agli occhi e anche con una certa rassegnazione poiché penso che comunque non cambierà molto nel cosiddetto mondo “tradizionalista una cum e non una cum” […]

Chesterton e Waugh: ridere per non dimenticare

Chesterton e Waugh: ridere per non dimenticare

di Luca Fumagalli Apparentemente G. K. Chesterton ad Evelyn Waugh non hanno nulla in comune. Nati in epoche diverse, entrambi portavoce di una poetica personalissima che si sostanzia in uno stile inconfondibile, l’unico punto di contatto tra i due sembrerebbe essere la conversione al cattolicesimo. In realtà tra loro esiste un legame profondo, a partire […]