Andrew Cuomo: i pro life non sono benvenuti nello Stato di New York

A cura di Massimo Micaletti

Andrew Cuomo: i pro life non sono benvenuti nello Stato di New York

Riportiamo di seguito la traduzione di un articolo di Liveaction.org del 2014, che mette in luce l’atteggiamento estremista di Andrew Cuomo, Governatore dello Stato di New York che ha firmato il Reproductive Act che di fatto liberalizza l’aborto fino al nono mese; dall’articolo si comprende che Cuomo era ed è evidentemente convinto che lo Stato […]

Aborto a New York: dal fact-checking al fact-killing

Si scrive fact-checking, si legge fact-killing: come tentare di trasformare un fatto vero in un’ipotesi. E non riuscirci.

Aborto a New York: dal fact-checking al fact-killing

di Massimo Micaletti In un mio precedente articolo1 ho fatto cenno a quelli che stanno correndo ai ripari cercando di convincerci che la legge appena approvata nello Stato di New York non sia una liberalizzazione dell’infanticidio prenatale: sono pochini, a dire il vero, perché il testo di legge parla da sé e solo chi non […]

Olanda, 1 morto su 4 per eutanasia

Olanda, 1 morto su 4 per eutanasia

Riportiamo un recentissimo articolo di Wesley Smith per Lifesitenews che rappresenta plasticamente la china, a suo tempo ampiamente prevista, intrapresa con la legalizzazione dell’eutanasia in Olanda. [Traduzione a cura di M. Micaletti] 25 gennaio 2019 Un report sull’eutanasia olandese pubblicata su The Guardian rivela che circa il 25% delle morti olandesi sono provocate / indotte dai medici .Queste non sono […]

Qualcuno ricorderà – una poesia sull’orrore dell’aborto

Qualcuno ricorderà – una poesia sull’orrore dell’aborto

di Massimo Micaletti Qualcuno ricorderà. Qualcuno ricorderà questi tempi di bestie che campano smembrando creature nel grembo di chi glielo chiede. Qualcuno ricorderà questi tempi di madri che chiedono morte e macello per il più bel dono e per sé. Qualcuno ricorderà questi tempi di uomini che firmano morte e macello, gioiosi, eleganti, vivi, pasciuti. […]

[VIDEO] La morte, il Limbo, l’eugenetica: le tre conferenze della II Giorn. Naz. Compagnia Buona Morte

[VIDEO] La morte, il Limbo, l’eugenetica: le tre conferenze della II Giorn. Naz. Compagnia Buona Morte

Il 16 dicembre si è tenuta, presso la “Casa Sacro Cuore” di Formigine (MO), la seconda giornata nazionale della Compagnia della Buona Morte. Era presente anche RS e con piacere condividiamo con i nostri lettori i video dei tre interventi, rispettivamente di Pierluigi Pavone, Isacco Tacconi e Cristiano Lugli. Prof. Pierluigi Pavone – La Morte come “liberazione” […]

Quattro giorni alla strage degli innocenti

Quattro giorni alla strage degli innocenti

Quello appena trascorso è stato, per l’Irlanda, l’ultimo Natale prima della strage degli innocenti. Infatti, per effetto del referendum svoltosi nel maggio scorso, come è noto nell’Isola Verde è decaduto l’ottavo emendamento nella carta costituzionale che proteggeva la vita del concepito. Adesso, i soliti noti si fregano le mani, mentre sono iniziate le copiose e […]

Verona, città a favore della vita

Verona, città a favore della vita

  di Geranius Il fatto che a Verona il Consiglio comunale del 4 ottobre 2018 abbia votato la mozione 434, che impegna la Giunta a promuovere iniziative ed attività antiabortiste, è senz’altro un segnale positivo a livello italiano e vogliamo davvero sperare che sia, come temuto dal PD, un attacco ad una legge che grida […]

Trump parla nuovamente a favore delle persone con sindrome di Down

Trump parla nuovamente a favore delle persone con sindrome di Down

Nota di Radio Spada: riguardo Donald Trump nel passato come oggi non abbiamo mai lesinato critiche. nè nascosto in qualche caso i nostri entusiasmi. Segnaliamo quindi quest’intervento positivo col medesimo realismo con cui guardiamo all’intera sua politica (Piergiorgio Seveso)   Il 1° ottobre 2018 il Presidente Trump, come già nel 2017,  ha diffuso un discorso […]

[CRONACHE MODERNE] Uomo che si “identifica” come donna, viene trasferito nel carcere femminile

[CRONACHE MODERNE] Uomo che si “identifica” come donna, viene trasferito nel carcere femminile

Fonte lifesitenews.com WEST YORKSHIRE, 10 settembre 2018 – Un maschio biologico, il quale si “identifica” come donna, è stato accusato per violenza sessuale nei confronti di 4 donne, poco dopo essere stato trasferito nel carcere femminile. Stephen Wood, è un uomo di 52 anni condannato per reati sessuali e pedofilia, il quale adesso si fa […]