[QUARESIMALE] Il nascondimento di Dio

[QUARESIMALE] Il nascondimento di Dio

Il martedì di Passione la Chiesa Romana legge la pericope giovannea in cui vediamo Nostro Signor Gesù Cristo si nasconde ai Giudei per non essere da loro ucciso anzitempo. Sant’Agostino, ripreso dal Breviario, dà la spiegazione di questo nascondimento dell’Uomo-Dio. Il Cristo si reca alla festa, non palesemente, ma come di nascosto, per non essere […]

[QUARESIMALE] “Inutilmente si sottrae al corpo il nutrimento, se lo spirito non si allontana dal peccato” (S. Leone Magno)

[QUARESIMALE] “Inutilmente si sottrae al corpo il nutrimento, se lo spirito non si allontana dal peccato” (S. Leone Magno)

Oggi è il primo dei Leoni a dare alle anime sante direttive per vivere degnamente la Sacra Quarantena. Dovendo parlarvi, o dilettissimi, del più grande e sacro fra i digiuni, potrei servirmi di migliore esordio, che incominciare colle parole dell’Apostolo, nel quale parlava Cristo, ripetendovi ciò che è stato letto: «Ecco il tempo favorevole, ecco […]

[QUARESIMALE] Un’omelia di S. Beda per i tempi di crisi nella Chiesa

[QUARESIMALE] Un’omelia di S. Beda per i tempi di crisi nella Chiesa

Continuiamo a sfogliare il Breviario Romano in queste feriae quaresimali. Oggi la Santa Madre Chiesa per il tramite di uno dei suoi Dottori, il Venerabile Beda, vuole rassicurarci sulla costante assistenza che Gesù Cristo le ha promesso e che realmente attua. Passi oltremodo confortanti in questo tempo di crisi che sconvolge la compagine cattolica al […]

[QUARESIMALE] I consigli di S. Girolamo per una quaresima senza ipocrisie

[QUARESIMALE] I consigli di S. Girolamo per una quaresima senza ipocrisie

Il Breviario Romano, quale ricchissimo scrigno, racchiude in sé un cospicuo numero di inestimabili pietre preziose: i Salmi e le pericopi scritturali che ci vengono direttamente da Dio, gli armoniosi canti composti dalla Chiesa, ed infine le parole ispirate dei Santi Padri e Dottori. Crediamo quindi di fare una “veramente degna, giusta, conveniente e salutare” […]

Cosa significano i doni dei Magi? Ce lo spiega San Gregorio Magno.

Cosa significano i doni dei Magi? Ce lo spiega San Gregorio Magno.

Dopo Sant’Agostino che ci ha illumina sul mistero dell’Epifania, sull’elezione dei Gentili e sull’accecamento del popolo ebraico, San Gregorio Magno (lezioni VII, VIII e IX del Mattutino del terzo giorno dell’Ottava dell’Epifania) ci spiega i significati dei doni dei Re Magi, applicati a Gesù Cristo e applicati a noi. Or bene, i Magi portano oro, […]

L’Epifania e la cecità dei Giudei. Un sermone di S. Agostino

L’Epifania e la cecità dei Giudei. Un sermone di S. Agostino

Durante l’Ottava dell’Epifania il Breviario Romano ci offre profonde meditazioni sul mistero della manifestazione del Cristo Dio alla genti. Vogliamo offrire queste ricche meditazioni al Lettore, iniziando da un sermone di S. Agostino che la Chiesa fa leggere in alcune sue parti nel Mattutino del secondo e del terzo giorno della suddetta Ottava. I magi […]

“Ascese Stefano perché discese Cristo”. Un sermone di S. Fulgenzio per la festa del Primo Martire

“Ascese Stefano perché discese Cristo”. Un sermone di S. Fulgenzio per la festa del Primo Martire

Per offrire ai Lettori spunti di meditazione, riproduciamo parte di un sermone di S. Fulgenzio di Ruspe (lezione IV, V e VI del Mattutino del 26 dicembre) sul martirio del santo Levita che fu lapidato dai furibondi Giudei cui – essendo cattolico e non seguace della giudaizzante Nostra Aetate e di tutto il cascame del […]

“Omne dogma perversum”. L’abominio della desolazione secondo S. Gerolamo

“Omne dogma perversum”. L’abominio della desolazione secondo S. Gerolamo

La Chiesa Romana nella messa dell’ultima domenica dell’anno ecclesiastico legge il Vangelo di San Matteo che parla della fine del mondo, del tempo dell’Anticristo e della seconda venuta del Cristo per il giudizio universale. La pericope (Matth. 24, 15-35) inizia così: “Quando vedrete l’abominazione della desolazione, predetta dal profeta Daniele, posta nel luogo santo“. Ma […]

I monti di Gelboe fra esegesi e liturgia.

I monti di Gelboe fra esegesi e liturgia.

a cura di Giuliano Zoroddu I monti di Gelboe (o di Ghilboa) sono una catena montuosa sita a nord d’Israele che fu teatro della battaglia fra Israeliti e Filistei (1Sam. XXXI). Compaiono in una della antifone più belle della liturgia della Chiesa Romana, l’antifona al Magnificat dei primi vespri della V domenica dopo la Pentecoste, […]