[BREXIT NEWS] Firmata la legge che cancella le leggi UE in Gran Bretagna

[BREXIT NEWS] Firmata la legge che cancella le leggi UE in Gran Bretagna

Il ministro britannico per la brexit, Steve Barclay, ha firmato la legge che cancella l’atto del 1972 che sanciva l’adozione delle leggi europee da parte del Regno Unito. Lo riferisce un comunicato del governo britannico sottolineando che si tratta di “un passo storico per il ritorno dei poteri legislativi da Bruxelles al Regno Unito”. L’annullamento […]

Intervista a Bannon: Italiani state attenti, l’Europa vi vuole in crisi a vita.

Intervista a Bannon: Italiani state attenti, l’Europa vi vuole in crisi a vita.

di Vincenzo Garzaroli Tutti lo cercano, tutti lo vogliono vedere, ci vogliono parlare, una settimana in Italia e Steve Bannon ha lanciato in grande stile il suo progetto pan europeo “The Movement”, sede operativa a Bruxelles, considerata il centro di potere della tecnocrazia, insieme al leader del partito popolare belga, Mischael Modrikamen. Raccoglie le sigle populiste e sovraniste di tutta l’Europa. […]

[BREXIT] Sempre meglio in Gran Bretagna

[BREXIT] Sempre meglio in Gran Bretagna

Nota di Radio Spada: contrariamente alle grida scomposte e prezzolate delle cassandre europeiste, la Brexit mostra effetti benefici sull’economia della Gran Bretagna. Ne prendiamo atto con divertita soddisfazione (e malcelata invidia). Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/08/30/brexit-boom-bar-e-ristoranti-in-gb-nonostante-previsioni_1a81a1a8-d077-4092-87e7-b7c28ef0ae45.html

Il parere di Soros. Un’intervista a tutto campo: Erdogan, ISIS, Le Pen, Italia, Renzi, Ucraina, Brexit, Russia, M5S

Il parere di Soros. Un’intervista a tutto campo: Erdogan, ISIS, Le Pen, Italia, Renzi, Ucraina, Brexit, Russia, M5S

A pagina 13 del Corriere della Sera di oggi si può leggere un’intervista a tutto campo di Soros, grande finanziere che non necessita di presentazioni. Sottolineature e grassettature nostre [RS] […] Ha l’impressione che la crisi migratoria sia meno grave quest’anno, o entrata in una fase di calma solo apparente? «C’è un rallentamento temporaneo, perché […]

Il nuovo governo britannico: dalle forti tinte pro-Brexit

Il nuovo governo britannico: dalle forti tinte pro-Brexit

Non è solo il nuovo Primo ministro Theresa May a dire “Leave means Leave” (lasciare significa lasciare). Almeno altre tre figure chiave del nuovo governo chiariscono che le speranze per un “Remain” dell’ultimo minuto sono vane. Viene addirittura messo in campo un ministro per l’Uscita dall’Ue: il super brexiter David Davis. Non meno brexiter risulta essere […]

Info Brexit n.13 – Massoni, ceti dirigenti, maître à penser e Isis giocano sulla paura

Info Brexit n.13 – Massoni, ceti dirigenti, maître à penser e Isis giocano sulla paura

di Danilo Quinto Negli anni ’70 e ’80, in Italia, attraverso l’uso del terrorismo e delle stragi che ne seguirono, fu varata dai poteri occulti una strategia politica – che ebbe il suo apice nell’assassinio di Aldo Moro e negli uomini della sua scorta – che aveva l’obiettivo di destabilizzare per stabilizzare: diffondere la paura […]

Radio Spada – info BREXIT n. 12: Meravigliosa Brexit

Radio Spada – info BREXIT n. 12: Meravigliosa Brexit

di Martino Mora Per tutti coloro che amano i popoli, la vittoria del Leave al referendum britannico sull’uscita dalla Ue rappresenta una grande gioia e  un’immensa speranza. Per coloro che servono il Nuovo Ordine Mondiale, invece, è forse l’inizio della fine. I popoli ci sono ancora, ed è questa la vera, grande notizia. L’omologazione tecnico-mercantile […]

Radio Spada – info BREXIT n. 11: Dissoluzione o restaurazione dell’Unione Europea?

Radio Spada – info BREXIT n. 11: Dissoluzione o restaurazione dell’Unione Europea?

  di Alexander Nevskij   A un giorno dall’annuncio dei risultati del referendum sull’uscita del Regno Unito, si ottengono indicazioni più precise sulla strategia con la quale verrà affrontata la situazione. Anche sotto questo profilo, la comparazione con gli avvenimenti legati alla dissoluzione dell’Unione Sovietica rivela molte analogie e alcune differenze: ciò, del resto, era […]

Radio Spada – info BREXIT n. 10: Il cortocircuito democratista

Radio Spada – info BREXIT n. 10: Il cortocircuito democratista

di Gabriele Colosimo Prendo spunto dai vergognosi post di Saviano e del Corriere per analizzare le critiche dell’intellighenzia successive al voto favorevole alla cosidetta “Brexit”. Il ritratto del pro-UE medio è quello del benestante, democratico, liberale e mondialista. Non stupisce, dunque, che tra le critiche più forti al voto inglese ci siano quelle dell’elettore medio del […]