Il parere di Soros. Un’intervista a tutto campo: Erdogan, ISIS, Le Pen, Italia, Renzi, Ucraina, Brexit, Russia, M5S

Il parere di Soros. Un’intervista a tutto campo: Erdogan, ISIS, Le Pen, Italia, Renzi, Ucraina, Brexit, Russia, M5S

A pagina 13 del Corriere della Sera di oggi si può leggere un’intervista a tutto campo di Soros, grande finanziere che non necessita di presentazioni. Sottolineature e grassettature nostre [RS] […] Ha l’impressione che la crisi migratoria sia meno grave quest’anno, o entrata in una fase di calma solo apparente? «C’è un rallentamento temporaneo, perché […]

Califfato e Anticristo

Califfato e Anticristo

    di Cinzia Palmacci   Siamo giunti al capovolgimento totale dei simboli, all’usurpazione dei ruoli, veri segni tangibili della venuta dell’Anticristo. Il Califfato vuole raggiungere la grandezza che ebbe con Maometto, e forse anche di più.. fino a Roma! Nel frattempo chiamano tutti a divenire “soggetti all’Islam”, convertirsi o pagare la “Tassa” in pace […]

‘Nazareni, convertitevi o morirete’. Cristiani assiri minacciati. Non in Iraq, ma in Svezia.

‘Nazareni, convertitevi o morirete’. Cristiani assiri minacciati. Non in Iraq, ma in Svezia.

«Convertitevi o morirete», «Il Califfato è qui». Sono queste le scritte che mercoledì il cristiano assiro Markus Samuelsson si è ritrovato sui muri del suo ristorante. Frasi simili sono comparse a centinaia sulle proprietà sequestrate ai cristiani in Iraq e in Siria dallo Stato islamico, Al-Qaeda o dai ribelli “moderati”. Ma Samuelsson vive in Svezia, a Goteborg, non in Iraq o in […]

[MEDIO ORIENTE] Hamas tra l’incudine e il martello (l’ISIS)

[MEDIO ORIENTE] Hamas tra l’incudine e il martello (l’ISIS)

  Come avevamo già notato in un precedente articolo, il ruolo di Hamas nella Striscia di Gaza rischia di essere surclassato dalle frange più estremiste presenti all’interno e all’esterno dell’organizzazione, in particolare salafiti e simpatizzanti dello Stato islamico, mostrando più che mai che le trancianti asserzioni di Netanyahu (ottobre 2014) “l’ISIS è come Hamas, e […]

[MEDIO ORIENTE] Hamas? Per l’ISIS è troppo laico, va eliminato

[MEDIO ORIENTE] Hamas? Per l’ISIS è troppo laico, va eliminato

In un video girato in territorio siriano da alcuni esponenti dell’ISIS e indirizzato ai “tiranni di Hamas”, gli uomini del Califfato hanno apertamente sfidato il predominio del movimento politico palestinese nella Striscia di Gaza, accusato di non essere abbastanza severo nell’imporre il rispetto della legge islamica. Nel videomessaggio, l’ISIS giura che sradicherà tanto Israele quanto al-Fatah e il meno “laico” Hamas. […]

Un imprenditore aquilano in Libia: ‘Fermate l’ISIS, prima che sia troppo tardi’

Un imprenditore aquilano in Libia: ‘Fermate l’ISIS, prima che sia troppo tardi’

  di Filippo Tronca   L’AQUILA – “Diciamo che sono in esilio in Tunisia, non voglio abbandonare la Libia, ma ora è troppo pericolosa, è in corso una guerra tutti contro tutti, e le forze internazionali dovrebbero decidersi a intervenire prima che sia troppo tardi, prima che l’integralismo islamico prenda il sopravvento”. A parlare, raggiunto […]

L’Isis che è dentro di noi

L’Isis che è dentro di noi

di Federico Franzin Che L’ISIS rappresenti una minaccia reale è fuori discussione. La minaccia è concreta non solo dal punto di  vista della destabilizzazione delle aree coinvolte dalla instaurazione del califfato ma anche per l’influenza internazionale dal punto di vista terroristico data l’esistenza di simpatizzanti nei territori occidentali. Senza  contare lo sfacelo umano a cui […]

Qualche parola politicamente scorretta sull’ISIS

Qualche parola politicamente scorretta sull’ISIS

Traduzione, con adattamenti, dall’originale “The cult of ISIS” di Adrian Salbuchi. Questo commento non riflette necessariamente le posizioni della redazione di RS. A cura di Ilaria Pisa “The cult of ISIS”: no, non stiamo parlando di qualche antica pratica cultuale egizia, anche se come area geografica all’incirca ci siamo. Stiamo parlando dell’ultima creatura dei “quattro cavalieri […]

L’ISIS si fa una sua moneta. E usa il gold standard.

L’ISIS si fa una sua moneta. E usa il gold standard.

I siti internet del Califfato sono stati chiari e hanno spiegato che il “dinaro islamico” sarà in oro, argento, rame e vorrà “sfidare il tirannico sistema monetario creato dalle economie occidentali”. Chi procurerà l’oro? Sarà stato depredato nei terrirori controllati? Sarà fornito dagli alleati nigeriani di Boko Haram (che hanno il controllo di diverse miniere […]