Guareschi a don Camillo: “Lei ha il sacro terrore d’una divisione fra i cattolici. Ma esiste già!”

Guareschi a don Camillo: “Lei ha il sacro terrore d’una divisione fra i cattolici.  Ma esiste già!”

Pubblichiamo, riprendendola da UnaVox, una lettera scritta da Giovannino Guareschi al suo Don Camillo subito dopo il Concilio Vaticano II, stata pubblicata sulla rivista “Il Borghese” del 19 maggio 1966. Uno scritto tragico e profetico di un autore che aveva capito subito il disastro del Vaticano II e della sua attuazione. Caro Don Camillo,so che […]

La scomunica ai comunisti.

La scomunica ai comunisti.

di Giuliano Zoroddu Dalla Quanta Cura di Pio IX in poi la Chiesa ha infallibilmente condannato le dottrine comuniste e il comunismo come “intrinsecamente perverso” [1]. Così, anche di fronte alla spaventosa persecuzione che i vari regimi comunisti muovevano contro la Chiesa Cattolica e al pericolo che i sofismi dei marxisti potessero attrarre a sé […]

“Reinaré en España”. La consacrazione della Spagna al Sacro Cuore di Gesù

“Reinaré en España”. La consacrazione della Spagna al Sacro Cuore di Gesù

di Giuliano Zoroddu Il 14 maggio 1733, giorno dell’Ascensione, a Valladolid, presso la chiesa di sant’Ambrogio, il Sacro Cuore di Gesù si rivelò al beato Bernardo Hoyos (1711-1735), sacerdote gesuita, e gli fece la nota promessa: “Reinaré en España y con más veneración que en otras partes” (Regnerò in Spagna e con maggior venerazione che […]

“Può il Papa tacere? … No!”. Un memorabile discorso di Pio XII.

“Può il Papa tacere? … No!”. Un memorabile discorso di Pio XII.

L’8 febbraio 1949 il regime comunista ungherese condannava all’ergastolo il Cardinale József Mindszenty. Arcivescovo-Principe di Strigonia e Primate d’Ungheria, già detenuto nelle barbare carcere comuniste dal 26 dicembre 1948. La notizia sconvolse l’intera Cristianità e tutto l’Occidente (anche non cattolico). Pio XII allora regnante, per protestare contro la sacrilega conculcazione della libertas Ecclesiae tenne tre […]

[GLORIE DELL’EPISCOPATO] Socche, un vescovo nel triangolo della morte

[GLORIE DELL’EPISCOPATO] Socche, un vescovo nel triangolo della morte

di Lorenzo Bertocchi Fonte : Il Timone Monsignor Beniamino Socche (1890-1965), prima vescovo di Cesena dal 1939 al 1946, poi di Reggio Emilia dal 1946 fino alla morte, quando fu nominato pastore della diocesi reggiana infuriava un clima da far-west in quel lembo di terra, fra le provincie di Reggio, Modena, Bologna e Ferrara, passato […]

[CRONACHE DELL’ANTICRISTO] Una coppia moderna

[CRONACHE DELL’ANTICRISTO] Una coppia moderna

citazione a cura di Luca Fumagalli Continua con questo brano una nuova rubrica, intitolata significativamente “Cronache dell’Anticristo”, che raccoglie una serie di stralci tratti da Il Padrone del mondo (1907), il più famoso romanzo di mons. R. H. Benson, ancora drammaticamente attuale. La trama del libro è piuttosto semplice. Alla fine del XX secolo l’uomo ha raggiunto gli estremi confini […]

Comunisti nel tempio

Comunisti nel tempio

  di Tiziana Lapelosa   Mao Tse Tung. Per ora. Poi dovrebbe toccare a Fidel Castro. Poi a Che Guevara, che fa sempre scena. Non manca e non mancherà proprio nessuno a Roccasecca, un piccolo comune in provincia di Frosinone. Qui, proprio a due passi dall’abbazia di Monte Cassino, 7.300 abitanti, nella chiesa dedicata, manco […]

Bergoglio peronista? C’è chi lo ritiene il degno erede di Fidel Castro

Bergoglio peronista? C’è chi lo ritiene il degno erede di Fidel Castro

Un punto di vista interessante, soprattutto perché riecheggia quanto magistralmente (e cattolicamente) illustrato nel nostro Oportet Illum Regnare (acquistabile qui). [RS]   El Papa compañero Antiliberismo e comunitarismo. Perché i leader latinoamericani incoronano Francesco dopo Fidel   di Matteo Matzuzzi “Il peronismo nazionalcattolico in cui è cresciuto e si è formato Bergoglio è assolutamente coerente […]

Nessun accordo possibile col modernismo!

Nessun accordo possibile col modernismo!

  di don Curzio Nitoglia   Analogia tra comunismo e modernismo Pio XI, nell’Enciclica Divini Redemptoris Missio del 19 marzo 1937, ha condannato il comunismo come “intrinsecamente perverso” in quanto teoreticamente materialista e ateo; conseguentemente ha proibito ogni collaborazione anche soltanto pratica con esso. Il comunismo è innanzitutto una prassi, ma non è privo di […]

Quella rimpatriata delle BR, nell’indifferenza generale

Quella rimpatriata delle BR, nell’indifferenza generale

  di Cristiano Lugli   Risulta complicato e finanche imbarazzante alle volte dover parlare di se stessi, o di ciò che avviene dalle proprie parti, poiché il rischio che si corre è legato all’incapacità di trasmettere agli altri le medesime sensazioni provate davanti a qualcosa che si conosce visceralmente. È un po’ come quando si […]