Siamo schiavi e solo Dio ci può salvare

Siamo schiavi e solo Dio ci può salvare

di Martino Mora La società mercantile del capitalismo avanzato, cioè la società dei consumi, indebolisce i legami fisici (familiari e sociali) e metafisici (religiosi, trascendenti) del singolo. Rendendolo più isolato e indebolendo la sua dimensione valoriale, lo rende anche molto più condizionabile dalla pressione ideologica che il pensiero liberal post-sessentottino non cessa di esercitare ai […]

Non chiamiamoli ‘buonisti’ e ‘radical-chic’ ma ‘conformisti’ e ‘global-kitsch‘

Non chiamiamoli ‘buonisti’ e ‘radical-chic’ ma ‘conformisti’ e ‘global-kitsch‘

di Miguel   Ho una proposta: smettiamo di chiamare quelli del popolo bue de sinistra “buonisti” e “radical-chic”. Ormai, nel loro inconcludente ciarlare e nel vuoto culturale più completo, se ne beano. Intravedono un’etimologia positiva: buono, radicale, chic. Non possiamo chiamarli pro-scafisti, banderuole dei sodomiti e utili idioti, sarebbe contro la carità, ma almeno definiamoli […]

Rinoceronti di bar e di sacrestia. Di Piero Vassallo

Rinoceronti di bar e di sacrestia. Di Piero Vassallo

  di Piero Vassallo   Nel dramma Rinoceronti, la accesa immaginazione del geniale autore rumeno Eugène Ionesco ha narrato l’angoscia del refrattario, che contempla, in una scena opaca e desolante, la metamorfosi animalesca (rinocerontesca) dell’uomo posseduto dalla frenesia laica, democratica e progressiva. Il dramma inizia, infatti, dalla scena umoristica, di cui sono protagonisti gli osservatori benpensanti, […]

Cambiare sentiero.

Cambiare sentiero.

  di Massimo Micaletti   Che Akela e Bagheera avessero qualche problema era più che un sospetto all’indomani della pubblicazione della famosa “Carta del coraggio”[1], cui era seguita una precisazione dei capi scout che diceva più o meno “Sono ragazzi, si stanno formando, ci sono cose da rivedere”[2]. Mi ero permesso a quel punto di […]