[ELEZIONI/4] The Day After: M. Viglione commenta le politiche 2018

[ELEZIONI/4] The Day After: M. Viglione commenta le politiche 2018

  di Massimo Viglione   Alla luce di risultati ormai certi, sebbene in attesa di conoscere l’assegnazione precisa del numero di seggi parlamentari per ciascun partito e all’oscuro di quale potrà essere lo sviluppo politico di tutto ciò, si possono però iniziare a trarre alcune conclusioni. Anzitutto, le più evidenti in assoluto. 1) FI crolla, […]

AFD antisemita. Ne siamo sicuri?

AFD antisemita. Ne siamo sicuri?

Osserviamo queste immagini:   Josef Schuster, presidente del Consiglio centrale ebraico in Germania “Oggi attaccano i musulmani domani toccherà a noi ebrei” Josef Schuster, presidente del Zentralrat der Juden, il Consiglio centrale degli ebrei, non usa giri di parole. Il risultato dell’Afd «riempie di preoccupazione la comunità ebraica in Germania», spiega in questa intervista a […]

Trumpismo soft per Marine Le Pen

Trumpismo soft per Marine Le Pen

  Da Repubblica, edizione cartacea odierna, pag. 2 [RS]   “On est chez nous!”, padroni a casa nostra. Il coro risuona più volte durante il lungo discorso di Marine Le Pen. La leader del Front National ha presentato ieri il suo programma davanti a tremila militanti. Non è il trumpiano “America First”, ma quasi. E […]

L’Europa “degli Stati” che si ribella a Bruxelles

L’Europa “degli Stati” che si ribella a Bruxelles

Austria e Paesi dell’Est non rispettano gli impegni sugli immigrati. La Germania non rinuncia al suo enorme disavanzo commerciale. La Polonia non cambia la riforma della Corte Costituzionale… La Commissione conta sempre meno. Segni di rottura?   di Giovanni Del Re [fonte: Pagina99 di oggi]   Molti non vogliono chiamarla così. Ma ormai è sotto […]

I ‘Trump moments’ che possono cambiare l’Europa in meno di un anno

I ‘Trump moments’ che possono cambiare l’Europa in meno di un anno

  Riportiamo questo articolo di Maurizio Ricci, apparso su Repubblica. Nonostante tutto è una buona sintesi. Grassettature e sottolineature nostre [RS]:   Qualcuno ha parlato dell’emergere di un Nuovo Ordine mondiale. Ma non c’è bisogno di agitare parole che evocano spettri lontani, angosciosi, totalitari. Molto più sobriamente, Florian Philippot, braccio destro di Marine Le Pen, […]

Paganesimo ed estrema destra: un matrimonio indissolubile?

Paganesimo ed estrema destra: un matrimonio indissolubile?

“Hanno sacrificato a demoni che non sono Dio, a divinità che non conoscevano, novità, venute da poco, che i vostri padri non avevano temuto.” (Dt XXXII, 16-17)     di Cajetanus   E’ un fatto che ormai la nostra sia una società post-cristiana, scristianizzata a colpi di “esortazioni apostoliche” come quella che abbiamo avuto l’occasione […]

Fenomenologia circense ovvero ci salveranno i vecchi druidi?

Fenomenologia circense ovvero ci salveranno i vecchi druidi?

  di Federico Franzin E’ sempre sorprendente apprendere come il qualunquismo legittimato da un laicismo militante, gelido come una lama di coltello, faccia fare in qualche modo spallucce sulla natura delle identità storiche equiparando, per superficialità e moda anticlericale, le radici cristiane Europee al fondamentalismo islamico soprattutto in grandi occasioni come quelle a cui stiamo assistendo in questi […]

Primi dati dal Continente: “Estrema destra” prima in Francia e Danimarca, pure negli altri Paesi sensibili avanzamenti

Primi dati dal Continente: “Estrema destra” prima in Francia e Danimarca, pure negli altri Paesi sensibili avanzamenti

Primi EXIT POLL e PROIEZIONI. *Francia: il Front National di Marine Le Pen sarebbe  in testa con il 25%, l’Ump è al 20,3%, il Partito socialista di Hollande al 14,7%. *Gran Bretagna: l’UKIP andrebbe incontro ad una ampia crescita. *Austria: l’”estrema destra” del Partito della libertà aumenta i consensi del 6,8% e arriva a quota […]

“Pravy Sektor come i salafiti”

“Pravy Sektor come i salafiti”

“La sparatoria di sabato notte a Slavyansk non mi pare sintomo che il governo ucraino stia perdendo il controllo della situazione: sarebbe troppo generoso nei confronti di Kiev. Stiamo invece assistendo ad una continua serie di provocazioni da parte del governo ucraino, che tenta disperatamente di far scoppiare il conflitto con la Russia, e il motivo […]