Guareschi a don Camillo: “Lei ha il sacro terrore d’una divisione fra i cattolici. Ma esiste già!”

Guareschi a don Camillo: “Lei ha il sacro terrore d’una divisione fra i cattolici.  Ma esiste già!”

Pubblichiamo, riprendendola da UnaVox, una lettera scritta da Giovannino Guareschi al suo Don Camillo subito dopo il Concilio Vaticano II, stata pubblicata sulla rivista “Il Borghese” del 19 maggio 1966. Uno scritto tragico e profetico di un autore che aveva capito subito il disastro del Vaticano II e della sua attuazione. Caro Don Camillo,so che […]

Ciò che la stampa non ha detto, il caso Modena: la processione, don Camillo e le manovre (?) della diocesi

Ciò che la stampa non ha detto, il caso Modena: la processione, don Camillo e le manovre (?) della diocesi

Ci giunge questa lettera aperta sui fatti di Modena e volentieri la pubblichiamo: Cari amici di Radio Spada, Come sapete, sabato 1º giugno scorso si è svolta a Modena una processione di riparazione per lo scandalo del “gay-pride” organizzato nello stesso giorno nella città estense. Tale processione, come accaduto nelle ormai numerose precedenti occasioni in […]

[LA VEGLIA DI REGGIO] Il Re è nudo e le damigelle accorrono a vestirlo

[LA VEGLIA DI REGGIO] Il Re è nudo e le damigelle accorrono a vestirlo

Nota di Radio Spada: pubblichiamo questa lettera “guareschiana” dell’ottimo Cristiano Lugli dedicata alle polemiche con le “autorità ecclesiastiche” reggiane. In calce una recente rassegna stampa sui clamorosi fatti degli ultimi giorni. Caro don Camillo, Devo dirle che mi imbarazza un po’ scriverle: non sono il suo Guareschi e non ho quella confidenza e autorevolezza che […]

Vivere senza menzogna: l’ultimo Guareschi raccontato da Alessandro Gnocchi

Vivere senza menzogna: l’ultimo Guareschi raccontato da Alessandro Gnocchi

di Luca Fumagalli Sprezzante, sarcastico, disilluso. L’ultimo Guareschi, quello degli anni ’60, è il ritratto di un sconfitto della storia, di un uomo stritolato dagli eventi e costretto ai margini. La vita, splendido ring sul quale l’impavido scrittore si era sempre battuto, gli stava lentamente scivolando fra le dita, mentre il mondo cadeva nel baratro […]

Quelli che il gay pride è legittimo. E bontà loro, anche una processione.

Quelli che il gay pride è legittimo. E bontà loro, anche una processione.

di Marco Manfredini   C’è da dire che dalle nostre parti non ci si annoia ultimamente. In questo inizio d’estate reggiana gli animi sembrano arroventarsi che par d’essere nell’immediato dopoguerra al paesino di Don Camillo e Peppone, la settimana prima delle elezioni. Eppure non si tratta di andare alle urne, attività che tra l’altro nella […]