Spretati, dubbiosi e socialisti: come cambiò la letteratura cattolica inglese dopo il Concilio Vaticano II

Spretati, dubbiosi e socialisti: come cambiò la letteratura cattolica inglese dopo il Concilio Vaticano II

di Luca Fumagalli La letteratura cattolica nell’Inghilterra del secondo dopoguerra offre un panorama eterogeneo e ricco di suggestioni. Vi sono, infatti, un gran numero di autori “papisti”, alcuni dei quali in grado, grazie alle loro qualità, di attirarsi le simpatie del più vasto pubblico dei lettori. David Lodge (1935-) e Muriel Spark (1918-2006), ad esempio, […]