Capitalismo e idolatria del migrante

Capitalismo e idolatria del migrante

  Dalle pagine di Sì sì no no (15 marzo 2018) traiamo un contributo provocatorio per la riflessione. [RS]   di Anonimo Pontino     Le promesse di felicità che si rovesciano nel loro contrario sono il più antico trucco di Satana. Le seduzioni del benessere e del divertimento facile ci sono state date solo il tempo […]

La morte del Global Warming (e di una certa geopolitica)

La morte del Global Warming (e di una certa geopolitica)

Riportiamo con titolo leggermente modificato questo brioso articolo di ClimateMonitor.it. Grassettature nostre [RS] Il Global Warming Antropogenico è morto. Lascia un esercito di politicanti salvamondisti, miliardari ambientalisti, scienziati arruolati e attivisti disperati che all’illustre scomparso hanno dedicato i migliori decenni della loro vita. Rovinando le vite degli altri. Il decesso Incertezza fino all’ultimo sulle reali […]

[IL PORCOSPINO] Grecia tragica, ma non seria

[IL PORCOSPINO] Grecia tragica, ma non seria

  Puntuto e insieme simpatico, il porcospino ficca il musetto nelle questioni scottanti e la sua livrea è refrattaria al politicamente corretto. [RS]   di Andrea Sandri     Nel regno della positività compiuta, i signori Avramopoulos e Moscovici hanno deciso che da oggi i greci stanno bene. Chi lo negasse, sarebbe un anacronista. E l’anacronista […]

Menzogne di “esperti” partigiani, subito sbugiardati.

Menzogne di “esperti” partigiani, subito sbugiardati.

  di Maurizio Blondet Un altro pezzo copia-incolla. Per far mostrare come gli attacchi di persone influenti contro il governo  Legastellato assumano un aspetto sempre più mostruoso e patologico; in cui queste persone si espongono a mostrare  la loro incompetenza,  per la quale vengono immediatamente sbugiardati dai loro stessi  lettori, più informati di loro. Pier  […]

Venezuela, inflazione alle stelle e criptovaluta di stato

Venezuela, inflazione alle stelle e criptovaluta di stato

A gennaio di quest’anno un giornalista del New York Times usciva da una banca con una borsa piena di contanti, 100.000 bolivares. Non era una rapina. Aveva prelevato, e 152$ appena. Qualche giorno prima aveva infatti svuotato l’intero portafogli per pagare solo tre caffè e due bottiglie d’acqua. L’unico problema è che la banconota dal taglio più grande in Venezuela […]

Ma allora ‘sto Bitcoin crolla o no?

Ma allora ‘sto Bitcoin crolla o no?

  di M. Restelli e G. M. De Francesco   Oggi il Bitcoin è in recupero sulla piattaforma Coinbase del 5,34% a 11.505,71 dollari, e del 2,70% su quella Bitstamp a 11.501,52. Quanto alle altre criptovalute, Ethereumsale del 4,38% (a 1.027,60 dollari), Litecoin del 6,51% (a 192,51 dollari) e Ripple del 16,95% (a 1,45 dollari). Ieri le quotazioni avevano segnato cali pesantissimi: il Bitcoin era sceso […]

Trump taglia le tasse negli Usa e Fiat investe subito un miliardo

Trump taglia le tasse negli Usa e Fiat investe subito un miliardo

La riforma fiscale di Trump dà i suoi frutti: dopo Wal-Mart, pure Fca investe negli Stati Uniti. E dà un bonus ai dipendenti americani   di Angelo Scarano   La riforma fiscale voluta da Donald Trump inizia già a dare i suoi frutti. Come aveva già promesso qualche giorno fa, infatti, Sergio Marchionne ha annunciato che Fca investirà “oltre […]

“Moneta endogena”, che cosa significa? Un magistrale articolo di L. Copertino

“Moneta endogena”, che cosa significa? Un magistrale articolo di L. Copertino

  di Luigi Copertino   A seguito della pubblicazione del mio articolo “Geoffry Ingham e la natura della moneta”, su questo stesso sito maurizioblondet.it, un caro amico auritiano mi ha “rimproverato” un passaggio nel quale, a suo giudizio, avrei aperto all’accettazione del sistema attuale di “creatio ex nihilo” di moneta bancaria da parte, appunto, delle banche. […]

Dal UK suggerimenti agli investitori per ripararsi dallo scoppio della bolla

Dal UK suggerimenti agli investitori per ripararsi dallo scoppio della bolla

  Uno stimato fund manager britannico che si era tenuto alla larga dai titoli tecnologici prima del 2000 e da quelli bancari prima del 2007 è convinto che la fase attuale dei mercati richieda la medesima prudenza, perché anche qui lo scoppio di una bolla sui mercati sarebbe dietro l’angolo. Si tratta di Neil Woodford, fondatore […]

Nel 2025 il gasdotto Israele-Cipro-Grecia-Italia

Nel 2025 il gasdotto Israele-Cipro-Grecia-Italia

  “Non esiste ancora una pipeline così lunga e così profonda”, esulta il ministro dell’energia sionista Juval Steinitz.  L’Italia e la Grecia (ma soprattutto l’Italia) gli costruiranno il gasdotto che costerà 6 miliardi e sarà completato nel 2025, che pomperà gas e greggio del  grande giacimento davanti a Gaza, che ovviamente i sionisti si sono […]