I 50 anni della nuova messa: la realizzazione del nuovo messale

I 50 anni della nuova messa: la realizzazione del nuovo messale

da fsspx.news La riforma liturgica comprende tre riforme distribuite su tre anni: nel 1968 furono promulgate tre nuove preghiere eucaristiche; nel 1969 fu promulgato il Novus Ordo Missæ; nel 1970 è apparsa la prima edizione del messale latino romano “restaurata per decreto del secondo Concilio Ecumenico del Vaticano”. Le tre nuove preghiere eucaristiche Il termine preghiera […]

I 50 anni della nuova messa: le prime riforme liturgiche

I 50 anni della nuova messa: le prime riforme liturgiche

La rivoluzione liturgica voluta dal Concilio non interessò solo la messa, ma anche tutti gli altri rituali. Su Radio Spada è stato trattato, per esempio, il grande problema della validità dei nuovi riti di ordinazione posto dagli esponenti del sedeprivazionismo e sedevacantismo. Questi nuovi rituali precedettero di un anno l’entrata in vigore del Novus Ordo […]

I 50 anni della nuova messa: la dimensione ecumenica della riforma liturgica (2)

I 50 anni della nuova messa: la dimensione ecumenica della riforma liturgica (2)

Radio Spada, in linea con la sua posizione contraria alla rivoluzione modernista, non può non essere radicalmente contraria alla rivoluzione liturgica che ne è parte integrante. In questo contesto si situano i costanti contributi, nostri o ripresi da altri canali di informazione del mondo della Tradizione, riguardanti la riforma liturgica conciliare e post-conciliare, come il […]

I 50 anni della nuova messa: la dimensione ecumenica della riforma liturgica (1)

I 50 anni della nuova messa: la dimensione ecumenica della riforma liturgica (1)

Abbiamo già trattato del movente ecumenista delle nuove liturgie partorite, direttamente ed indirettamente del Vaticano II: si leggano, tra gli altri, La messa di Paolo VI. Un rito ecumenico già condannato da Pio XII e Jean Guitton e la messa ecumenica … di Paolo VI. Ritorniamo sull’argomento riprendendo un articolo pubblicato il 13 scorso su […]

[DIFUNDE TU FE CATOLICA] LOS CATÓLICOS NO DEBEMOS REZAR CON LOS HEREJES

[DIFUNDE TU FE CATOLICA] LOS CATÓLICOS NO DEBEMOS REZAR CON LOS HEREJES

Nota di Radio Spada: continua come sempre la sua collaborazione con Radio Spada il carissimo amico Juan Diego Ortega Santana, titolare del blog sicutoves.blogspot.com. Si tratta della prima rubrica radiospadista dedicata al pubblico spagnolo e ispanofono che ci segue da anni con grande simpatia ed affetto. Un sentito ringraziamento all’amico Juan Diego, vero cattolico integrale,  […]

Bergoglio e la peste ecumenica contro il coronavirus.

Bergoglio e la peste ecumenica contro il coronavirus.

«Chi coscientemente e di sua volontà aiuta la propagazione dell’eresiao chi comunica nelle cose sacre con gli eretici … è sospetto di eresia». (can. 2316) Domenica scorsa Bergoglio ha visitato due luoghi simbolo della preghiera della Chiesa Romana per impetrare da Dio la cessazione delle pestilenze e delle epidemie: la Salus Populi Romani e il […]

Il contagio di coronavirus fa rimandare l’abominio “catto-calvinista” a Ginevra

Il contagio di coronavirus fa rimandare l’abominio “catto-calvinista” a Ginevra

Aveva fatto notizia e ne avevamo parlato qui: Non chiamatela messa cattolica! Precisazioni sulla funzione catto-calvinista in programma a Ginevra Ora giunge da Aleteia la certificazione della sospensione dell’evento, causa coronavirus: Ce devait être un évènement historique, ce samedi 29 février, la célébration d’une messe catholique en la cathédrale Saint-Pierre à Genève, considérée jusqu’alors comme […]

Non chiamatela messa cattolica! Precisazioni sulla funzione catto-calvinista in programma a Ginevra

Non chiamatela messa cattolica! Precisazioni sulla funzione catto-calvinista in programma a Ginevra

Dal blog di Sabino Paciolla apprendiamo che il 29 febbraio prossimo nella Cattedrale di Ginevra, che fu cattolica fino alla usurpazione da parte di Calvino e seguaci, verrà celebrata per la prima volta dopo il 1535 una messa cattolica. La spiegazione dell’evento l’ha data il vicario episcopale ginevrino (in teoria cattolico): “Con i nostri fratelli […]

[Video] E Vicka confermò: gospa dice «tutti preghiamo lo stesso Dio»

[Video] E Vicka confermò: gospa dice «tutti preghiamo lo stesso Dio»

Un nuovo tassello si aggiunge al quadro ambiguo e anticattolico delle (pseudo)apparizioni di Medjugorje. Dopo questi due articoli: Per la gospa, nel 1981, “tutte le religioni sono uguali davanti a Dio” “Tutte le religioni sono uguali davanti a Dio”? Fatti e approfondimenti sulla gospa ecumenica Ecco un “nuovo”, imbarazzante, video di Vicka che certifica – […]

Christian Day, Ave Maria “stoppata” e il giudizio della Chiesa: ripassino veloce per cattolici distratti

Christian Day, Ave Maria “stoppata” e il giudizio della Chiesa: ripassino veloce per cattolici distratti

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato l’articolo [Video] Attenzione: al Christian Day (per l’identità “cristiana”) si vieta l’Ave Maria. Un testo semplicissimo che spiegava l’ovvio su questo evento di matrice protestante, nello specifico: 1. perché Radio Spada si è tenuta a chilometri da questa iniziativa; 2. il fatto che i cosiddetti “evangelici” non amino l’Ave Maria; […]

“Tutte le religioni sono uguali davanti a Dio”? Fatti e approfondimenti sulla gospa ecumenica

“Tutte le religioni sono uguali davanti a Dio”? Fatti e approfondimenti sulla gospa ecumenica

Nuovo articolo sul fenomeno medjugorjano, nuove polemiche. Inevitabilmente è accaduto anche con l’articolo: Per la gospa, nel 1981, “tutte le religioni sono uguali davanti a Dio”. Visto il dibattito che ne è sortito, mettiamo in ordine le idee. Sebbene la frase della gospa sia stata riportata in varie versioni più o meno edulcorate, risulta innegabile […]

Per la gospa, nel 1981, “tutte le religioni sono uguali davanti a Dio”

Per la gospa, nel 1981, “tutte le religioni sono uguali davanti a Dio”

Che il “fenomeno” di Medjugorje si regga sulla devozione dei fedeli, da una parte, ma anche su fatti e comportamenti quantomeno dubbi, è un fatto assodato. Radio Spada ha da sempre messo in guarda, per quelli che sono i suoi mezzi, dal credere ai “veggenti” ma dobbiamo constatare che dal credere ai “veggenti” al credere […]