Buoni e cattivi pastori. Da un’omelia di San Gregorio Magno

Buoni e cattivi pastori. Da un’omelia di San Gregorio Magno

La domenica II dopo la Pasqua è detta del Buon Pastore. La Chiesa Romana legge il passo della Prima Epistola di San Pietro (II, 21-25) che si conclude col monito: “Eravate come pecore disperse, ma adesso siete ritornati al Pastore e al Vescovo delle anime vostre“; ed la pericope di San Giovanni (X, 11-16) dove […]

Il trionfo di Gesù Cristo nei salmi (2)

Il trionfo di Gesù Cristo nei salmi (2)

di Padre Patrick Troadec FSSPXda fsspx.news Il trionfo di Gesù Cristo tra gli eletti del Cielo Nostro Signore è morto per tutti gli uomini, anche se purtroppo non tutti possono godere dei benefici della sua Passione. Per accedere al Cielo, è necessario credere in lui e seguire la sua Legge. In qualsiasi momento, Dio è pronto a […]

‘L’incredulità di Tommaso ha giovato a noi molto più che la fede degli altri’ (S. Gregorio Magno)

‘L’incredulità di Tommaso ha giovato a noi molto più che la fede degli altri’ (S. Gregorio Magno)

Una riflessione sul Vangelo della Domenica in Albis (S. Giovanni XX, 19-31) tratta dalle Omelie sui Vangeli di San Gregorio Magno. «Tommaso, uno dei Dodici, chiamato Dìdimo, non era con loro quando venne Gesù» (Gv 20, 24). Questo solo discepolo era assente. Quando ritornò udì il racconto dei fatti accaduti, ma rifiutò di credere a […]

Il trionfo di Gesù Cristo nei salmi (1)

Il trionfo di Gesù Cristo nei salmi (1)

di Padre Patrick Troadec FSSPXda fsspx.news Alcune persone pensano che i cattolici abbiano una religione “dolorista”, che parlerebbe solo di penitenza, sofferenza e morte. È conoscere davvero male la nostra santa religione. Se è vero che la Chiesa enfatizza in certi momenti l’abnegazione, il dolore e la morte, è per far emergere meglio la vita […]

Il sogno di Claudia

Il sogno di Claudia

di Giuliano Zoroddu San Matteo nel suo racconto della Passione ci riferisce di una moglie premurosa che si cura del buon operato del marito: “Mentre intanto egli se ne stava seduto in tribunale, sua moglie gli mandò a dire: Non aver nulla da fare con quel giusto, perché oggi in sogno ho dovuto soffrire tante ansie […]

Le chiroteche e il Patriarca Giacobbe

Le chiroteche e il Patriarca Giacobbe

di Giuliano Zoroddu Chiroteca (pl. chiroteche) è il nome di derivazione greca che indica il guanto impiegato dal Vescovo, o dal Prelato che ne ha facoltà, durante la Messa. L’Enciclopedia Cattolica ci dice che “l’introduzione dei guanti (chiroteca) nella liturgia si deve al desiderio di rendere l’abbigliamento episcopale sempre più distinto e solenne. Amalario, all’inizio […]

Ignoranza e malizia: i caratteri dei falsificatori gnostici del Cantico dei Cantici

Ignoranza e malizia: i caratteri dei falsificatori gnostici del Cantico dei Cantici

Monsignor Antonio Martini (Prato, 20 aprile 1720 – Firenze, 31 dicembre 1809), Arcivescovo di Firenze, è noto per la sua traduzione in volgare della Bibbia secondo la Volgata. Quanto mai attuale è questo passo che estraiamo dalla Prefazione al Cantico dei Cantici. Stabilito una volta il senso vero allegorico è egli necessario che io qui […]

Cosa significano i doni dei Magi? Ce lo spiega San Gregorio Magno.

Cosa significano i doni dei Magi? Ce lo spiega San Gregorio Magno.

Dopo Sant’Agostino che ci ha illumina sul mistero dell’Epifania, sull’elezione dei Gentili e sull’accecamento del popolo ebraico, San Gregorio Magno (lezioni VII, VIII e IX del Mattutino del terzo giorno dell’Ottava dell’Epifania) ci spiega i significati dei doni dei Re Magi, applicati a Gesù Cristo e applicati a noi. Or bene, i Magi portano oro, […]

L’Epifania e la cecità dei Giudei. Un sermone di S. Agostino

L’Epifania e la cecità dei Giudei. Un sermone di S. Agostino

Durante l’Ottava dell’Epifania il Breviario Romano ci offre profonde meditazioni sul mistero della manifestazione del Cristo Dio alla genti. Vogliamo offrire queste ricche meditazioni al Lettore, iniziando da un sermone di S. Agostino che la Chiesa fa leggere in alcune sue parti nel Mattutino del secondo e del terzo giorno della suddetta Ottava. I magi […]

“Omne dogma perversum”. L’abominio della desolazione secondo S. Gerolamo

“Omne dogma perversum”. L’abominio della desolazione secondo S. Gerolamo

La Chiesa Romana nella messa dell’ultima domenica dell’anno ecclesiastico legge il Vangelo di San Matteo che parla della fine del mondo, del tempo dell’Anticristo e della seconda venuta del Cristo per il giudizio universale. La pericope (Matth. 24, 15-35) inizia così: “Quando vedrete l’abominazione della desolazione, predetta dal profeta Daniele, posta nel luogo santo“. Ma […]