Era nato senza cervello, ora parla e va a scuola

Era nato senza cervello, ora parla e va a scuola

di Biagio Chiariello (fonte fanpage.it) Quando era ancora nel pancione della mamma, gli erano stati diagnosticati una serie di disturbi potenzialmente mortali, tra cui l’idrocefalia e anomalie cromosomiche. I medici avevano fatto capire ai genitori che c’erano ben poche speranze che il loro bambino sopravvivesse. In particolare a Shelly Wall, di Abbeytown in Cumbria, Inghilterra, […]

[VIDEO] La morte, il Limbo, l’eugenetica: le tre conferenze della II Giorn. Naz. Compagnia Buona Morte

[VIDEO] La morte, il Limbo, l’eugenetica: le tre conferenze della II Giorn. Naz. Compagnia Buona Morte

Il 16 dicembre si è tenuta, presso la “Casa Sacro Cuore” di Formigine (MO), la seconda giornata nazionale della Compagnia della Buona Morte. Era presente anche RS e con piacere condividiamo con i nostri lettori i video dei tre interventi, rispettivamente di Pierluigi Pavone, Isacco Tacconi e Cristiano Lugli. Prof. Pierluigi Pavone – La Morte come “liberazione” […]

[CINESPADA] “Gattaca – La porta dell’universo”: l’eugenetica, la vocazione e il senso della vita

[CINESPADA] “Gattaca – La porta dell’universo”: l’eugenetica, la vocazione e il senso della vita

di Luca Fumagalli In un futuro fantascientifico e distopico l’eugenetica regola la divisione in classi della società. Solo i Validi, concepiti in laboratorio, possono avere accesso ai ruoli più importanti, mentre i non-Validi, nati dall’amore naturale tra un uomo e una donna, sono destinati a incarichi più umili. Vincent Freeman (interpretato da un brillante Ethan […]

[CHARLIE] Si continua a giocare con una vita innocente

[CHARLIE] Si continua a giocare con una vita innocente

  di Cristiano Lugli   Ragione da vendere aveva ieri l’amico Massimo Micaletti (https://www.radiospada.org/2017/07/charlie-in-attesa-delludienza-10072017/), tracciando una linea precisa sui tre parametri di valutazione che avrebbero usato i giudici del tribunale per valutare se Charlie Gard può continuare a vivere o meno. Se l’unico parametro possibile su cui poteva fondarsi una decisione di valore veramente etico […]

No all’aborto. A Bologna è vietato pregare per più di 4 ore. Manifestazione contro chi prega!

No all’aborto. A Bologna è vietato pregare per più di 4 ore. Manifestazione contro chi prega!

A cura di CdP Ricciotti. Leggiamo nel recente Comunicato No194: “Sabato 19 dicembre 2015 si svolgerà nella centralissima piazza S. Giovanni in Monte a Bologna il secondo evento nazionale di preghiera contro la legalizzazione dell’aborto volontario ed a favore del referendum abrogativo della legge 194. “Evento che, su base regionale, si tiene il primo sabato dei mesi […]

Eugenetica di Stato: le premesse ideologiche della sentenza n. 229 del 2015 della Corte Costituzionale

Eugenetica di Stato: le premesse ideologiche della sentenza n. 229 del 2015 della Corte Costituzionale

  di Marco Martone   La Corte Costituzionale con la sentenza n. 229 del 21 ottobre 2015 ha inflitto un altro mortifero colpo alla legge n. 40 del 2004, aprendo le porte a scenari che potremmo eufemisticamente definire “inquietanti”. A parere dei più ingenui potrebbe trattarsi di una pronuncia innovativa, ma le cose non stanno […]

‘Aborto d’amore’, di Marco Bazzato. La recensione di Carlo Di Pietro

‘Aborto d’amore’, di Marco Bazzato. La recensione di Carlo Di Pietro

        …Una serie di interrogativi turba fortemente i già fragili coniugi: tenere il bambino o ucciderlo, in ragione della sua presunta futura omosessualità? E cosa c’è di difficile nell’avere tendenze oggettivamente disordinate? E cosa di sbagliato c’è in un aborto? È forse peggio correggere un disordine (morale) o uccidere una creatura?…   […]

[DA VEDERE] “Non siamo i soli”: legislazione eugenetica.

[DA VEDERE] “Non siamo i soli”: legislazione eugenetica.

    “Non siamo i soli”: così un manifesto tedesco pubblicato nel 1936 contestualizza la legislazione eugenetica del luglio 1933 (Gesetz zur Verhütung erbkranken Nachwuchses,  legge per la prevenzione della riproduzione degli individui con malattie ereditarie), che prescriveva ai sanitari l’obbligo di referto degli individui affetti da patologie mentali (incluso l’alcolismo) o da disabilità psichiche o fisiche […]

Ma alla fine, in Italia, l’aborto eugenetico è legale o no?

Ma alla fine, in Italia, l’aborto eugenetico è legale o no?

  di Massimo Micaletti   La risposta alla domanda nel titolo sarebbe ben più complessa e vasta di quella che provo a dare in questo articolo; in questa sede, mi focalizzo su una evoluzione – anzi, involuzione – del nostro ordinamento in materia di tutela della vita nascente: ennesima, direi, ma passata sotto silenzio nei […]