La macchina da scrivere cosmica di Dom Sylvester Houédard: un monaco poeta tra San Benedetto e Beat Generation

La macchina da scrivere cosmica di Dom Sylvester Houédard: un monaco poeta tra San Benedetto e Beat Generation

di Luca Fumagalli Tra la folta schiera degli scrittori cattolici inglesi del secondo Novecento, accanto a grandi nomi come quelli di J. R. R. Tolkien, Graham Greene o Evelyn Waugh, vi è un sottobosco di “minori”, oggi più o meno sconosciuti, che durante la loro carriera hanno beneficiato almeno del proverbiale quarto d’ora di celebrità. […]

Spiritismo, fantasmi e magia: il lato “occulto” di mons. Robert Hugh Benson

Spiritismo, fantasmi e magia: il lato “occulto” di mons. Robert Hugh Benson

di Luca Fumagalli Nella vasta bibliografia di Robert Hugh Benson (1871-1914), autore del celebre Il Padrone del mondo, vi è un romanzo, I necromanti, interamente dedicato al tema dello spiritismo. Il libro, la cui prima edizione risale al 1909, narra del conflitto tra due mondi inconciliabili, quello della Fede e della magia, che, cortocircuitando, generano […]

Altro che “Downton Abbey”: aristocrazia e dimore da sogno nella letteratura cattolica inglese

Altro che “Downton Abbey”: aristocrazia e dimore da sogno nella letteratura cattolica inglese

di Luca Fumagalli All’inizio del XX secolo, in Inghilterra, molti autori cattolici mostrarono nelle loro opere una grande attenzione al tema dei ceti sociali. La cosa, in verità, per quanto piuttosto peculiare, non dovrebbe sorprendere più di tanto: quasi tutti gli scrittori, infatti, erano convertiti provenienti della middle-class; così come non si sentivano a proprio […]

Da “Adriano VII” al “Padrone del mondo”: Baron Corvo e mons. R. H. Benson contro il socialismo laico

Da “Adriano VII” al “Padrone del mondo”: Baron Corvo e mons. R. H. Benson contro il socialismo laico

di Luca Fumagalli Quando si pensa ai pochi romanzieri cattolici inglesi che, nell’ultimo secolo e mezzo, mostrarono un particolare interesse per le questioni politiche, vengono in mente due nomi del primo Novecento, quello di Frederick Rolfe (1860-1913), meglio noto con il nom de plume di Baron Corvo, e quello di mons. Robert Hugh Benson (1871-1914). […]

I romanzi di Ronald Firbank: la Chiesa, il kitsch e la vacuità del mondo

I romanzi di Ronald Firbank: la Chiesa, il kitsch e la vacuità del mondo

di Luca Fumagalli Ronald Firbank (1886-1926) fu una delle figure più straordinarie della letteratura inglese di inizio Novecento. Alfiere del “camp”, ovvero della volontaria ricerca del kitsch e del cattivo gusto, nel corso della sua carriera di scrittore produsse diversi romanzi – tra cui Valmouth (1919), Prancing Nigger (1924) e Concerning the Eccentricities of Cardinal […]

Il bello del brutto: oggetti devozionali e arte sacra popolare nel moderno romanzo cattolico inglese

Il bello del brutto: oggetti devozionali e arte sacra popolare nel moderno romanzo cattolico inglese

di Luca Fumagalli Gli scrittori francesi che, tra XIX e XX secolo, riportarono in auge il romanzo cattolico, dal punto di vista artistico, per la maggior parte, erano inguaribili snob. Ai loro occhi, infatti, gli oggetti della devozione popolare parevano ridicoli, tant’è che Bloy, Huysmans, Baumann e molti altri stilarono pagine su pagine in cui […]

Qualche appunto sul poeta Francis Thompson, il fumatore d’oppio che sognava il “Regno di Dio”

Qualche appunto sul poeta Francis Thompson, il fumatore d’oppio che sognava il “Regno di Dio”

di Luca Fumagalli Dopo il gesuita Gerard Manley Hopkins, Francis Thompson (1859-1907) fu senza dubbio il miglior poeta cattolico inglese di fine Ottocento. Originario di una famiglia “recusant” del Lancashire, da sempre fedele alla Chiesa di Roma, in gioventù Thompson tentò di entrare in seminario; fu però respinto a causa di un carattere fragile, troppo […]

Mons. R. H. Benson e Baron Corvo: la storia di una strana amicizia tra due scrittori cattolici

Mons. R. H. Benson e Baron Corvo: la storia di una strana amicizia tra due scrittori cattolici

Luca Fumagalli La sfortunate circostanze dell’autunno del 1904 costrinsero Frederick Rolfe “Baron Corvo” (1860-1913) all’esilio dalla città. Gli scarsi guadagni derivati dalle vendite di Adriano VII non sarebbero certo bastati per pagare un affitto. Capì che raggiungere la madre e la sorella a Broadstairs era l’unica opzione che gli restava. Lì, presso l’isola di Thanet, […]

“The Weird of the Wanderer”: Baron Corvo a spasso nel tempo

“The Weird of the Wanderer”: Baron Corvo a spasso nel tempo

Luca Fumagalli Nota di Radio Spada: termina con questo articolo la serie firmata da Luca Fumagalli dedicata ai romanzi dello scrittore cattolico inglese Frederick Rolfe (soprannominato Baron Corvo). Ricordiamo ai lettori che la nostra casa editrice ha pubblicato la prima biografia italiana di Rolfe: “Baron Corvo. Il viaggio sentimentale di Frederick Rolfe”. Per chi fosse […]

Toto e i suoi racconti: il “quinto Vangelo” di Baron Corvo

Toto e i suoi racconti: il “quinto Vangelo” di Baron Corvo

Luca Fumagalli Durante il soggiorno a Holywell, in Galles, l’inglese Frederick Rolfe (1860-1913) aveva redatto svariati articoli, recensioni e racconti. Se molti di questi pregevoli pezzi non furono mai pubblicati, tra l’ottobre del 1895 e l’ottobre del 1896 sei delle sue novelle italiane, firmate Baron Corvo, avevano raggiunto le pagine del prestigioso «The Yellow Book»: un […]