Crolla la Chiesa, crolla l’Europa

Crolla la Chiesa, crolla l’Europa

  di Alfredo De Matteo   I dati di uno studio sulla demografia europea del Berlin Institute for Population and Development certificano l’inverno demografico dell’Europa ed in particolare della Grecia, uscita con le ossa rotte dalle misure di austerità che hanno letteralmente sconvolto la sua economia ed il suo tessuto sociale e che hanno portato alla fame […]

[IL PORCOSPINO] Grecia tragica, ma non seria

[IL PORCOSPINO] Grecia tragica, ma non seria

  Puntuto e insieme simpatico, il porcospino ficca il musetto nelle questioni scottanti e la sua livrea è refrattaria al politicamente corretto. [RS]   di Andrea Sandri     Nel regno della positività compiuta, i signori Avramopoulos e Moscovici hanno deciso che da oggi i greci stanno bene. Chi lo negasse, sarebbe un anacronista. E l’anacronista […]

Una Turchia strafottente e impunita

Una Turchia strafottente e impunita

  di Stefano Magni   La crisi navale di Cipro è finita venerdì scorso nel peggiore dei modi per l’Italia: con il ritiro della nave Saipem 12000, affittata dall’Eni, dalle acque della Zona Economica Esclusiva cipriota in cui avrebbe dovuto condurre ricerche petrolifere. La Turchia l’ha fermata muovendo la marina, l’Italia non ha reagito, Cipro […]

Nel 2025 il gasdotto Israele-Cipro-Grecia-Italia

Nel 2025 il gasdotto Israele-Cipro-Grecia-Italia

  “Non esiste ancora una pipeline così lunga e così profonda”, esulta il ministro dell’energia sionista Juval Steinitz.  L’Italia e la Grecia (ma soprattutto l’Italia) gli costruiranno il gasdotto che costerà 6 miliardi e sarà completato nel 2025, che pomperà gas e greggio del  grande giacimento davanti a Gaza, che ovviamente i sionisti si sono […]

Già approvate le ‘unioni gay’ in Grecia, anche con voti ‘centrodestra’: riflessioni

Già approvate le ‘unioni gay’ in Grecia, anche con voti ‘centrodestra’: riflessioni

La notizia è freschissima: approvate le unioni gay in Grecia, con 194 voti a favore tra cui diversi provenienti dai centristi e qualcuno anche dal centrodestra. Dati difficili da negare: Tanto Tsipras è stato debole e perditempo sulle questioni di politica comunitaria, tanto è stato forte e veloce nell’approvare le ‘unioni gay’. La “chiesa” scismatica greca esce gravemente sconfitta. […]

[GRECIA] Tsipras si dimette, elezioni quasi certe a settembre

[GRECIA] Tsipras si dimette, elezioni quasi certe a settembre

      In un discorso in diretta tv alla nazione, il premier greco Alexis Tsipras ha annunciato le dimissioni rimettendo il mandato nelle mani del Presidente della Repubblica. Ai suoi occhi non si tratta dell’ammissione di una sconfitta: “Ho la coscienza a posto, in questi mesi ho combattuto per il mio popolo”, ha detto Tsipras, […]

[TSIPRAS] Dossier Grecia. Tutti gli articoli dalle elezioni ad oggi

[TSIPRAS] Dossier Grecia. Tutti gli articoli dalle elezioni ad oggi

    [ELEZIONI GRECHE] Vince Syriza   [ELEZIONI GRECHE] Tsipras non presta giuramento religioso   [ELEZIONI GRECHE] Tsipras vara un governo anti-austerity   Tsipras si è già sdraiato a Berlino, partito in rivolta   [Audio, 25-2-15] A. Giacobazzi commenta in breve il caso Tsipras-Eurogruppo   Proteste in Grecia contro Tsipras. E volano le molotov.   […]

[TSIPRAS] Dal radicalismo al compromesso, il punto sulla situazione greca

[TSIPRAS] Dal radicalismo al compromesso, il punto sulla situazione greca

  Il Parlamento greco ha approvato nella notte il pacchetto di riforme previste dall’accordo raggiunto dal premier Alexis Tsipras con i partner della zona euro: i punti cruciali riguarderebbero l’addio alle agevolazioni fiscali per le isole, la riforma previdenziale con lo stop nel 2022 alle pensioni anticipate e l’incremento dell’Iva su pasta, pane e latte. Su 300 […]

[Fare il punto] L’altra Europa con Juncker

[Fare il punto] L’altra Europa con Juncker

E il governo greco – pagando un alto prezzo politico – si allineò. Tsipras lo aveva ammesso già nei giorni scorsi, parlando di “misure dolorose e lontane dalle promesse della campagna elettorale, ma il meglio che si potesse fare”. Syriza si è spaccata e l’ex ministro Varoufakis nemmeno è andato a votare. Nell’approvazione della sua proposta […]