[MEDIO ORIENTE] Hamas? Per l’ISIS è troppo laico, va eliminato

[MEDIO ORIENTE] Hamas? Per l’ISIS è troppo laico, va eliminato

In un video girato in territorio siriano da alcuni esponenti dell’ISIS e indirizzato ai “tiranni di Hamas”, gli uomini del Califfato hanno apertamente sfidato il predominio del movimento politico palestinese nella Striscia di Gaza, accusato di non essere abbastanza severo nell’imporre il rispetto della legge islamica. Nel videomessaggio, l’ISIS giura che sradicherà tanto Israele quanto al-Fatah e il meno “laico” Hamas. […]

[DANILO QUINTO PER RADIO SPADA] L’Italia e gli islamisti: quando di politicamente corretto si può morire

[DANILO QUINTO PER RADIO SPADA] L’Italia e gli islamisti: quando di politicamente corretto si può morire

Avete voluto la bicicletta? Adesso, pedalate di Danilo Quinto   Lasciano la loro patria islamica insanguinata e giungono nella “Nazione della Croce”. Quindi, c’è una scelta di essere profughi da noi e non in più vicini Paesi islamici. Invece, dovrebbe essere fisiologico cercare rifugio in Paesi confinanti, con in comune la medesima cultura e la […]

Quando Gad Lerner diceva: ‘Instaurazione regime qaedista in Libia? Balle’

Quando Gad Lerner diceva: ‘Instaurazione regime qaedista in Libia? Balle’

Gad Lerner e il sito GadLerner.it sono vecchie conoscenze di Radio Spada. Non più tardi di settimana scorsa le sue pagine ci dedicavano un articolo – scritto da un gregario – in cui si discettava sulla nostra attività di contestazione all’ideologia gender. [Per più informazioni leggere qui: GadLerner.it ‘ha tempo da perdere’ per parlare di Radio […]

Né islamisti, né teocons

Né islamisti, né teocons

di Pietro Ferrari I progressisti prima fanno venire gli islamici dicendo che sono buoni e bravi accusando altri di xenofobìa, poi li provocano in modo volgare e se vengono da loro colpiti, la colpa è ancora della xenofobìa di chi poneva dubbi e preoccupazioni sull’immigrazionismo. In ogni modo i progressisti continuano sia ad offendere il […]

Noi non siamo Charlie

Noi non siamo Charlie

  #JeNeSuisPasCharlie Da parte nostra non c’è alcuna ammirazione per il lavoro di Charlie Hebdo, lo rigettiamo apertamente in quanto blasfemo, per le sue oscene vignette contro la Santissima Trinità e il Corpo Mistico di Cristo. L’hashtag #jesuischarlie non ci riguarda. Similmente, condanniamo la violenza terroristica islamica, la cui crudeltà si è oggi manifestata in […]

Sydney, jihadista fa ostaggi in un bar e costringe a esibire la bandiera dell’ISIS

Sydney, jihadista fa ostaggi in un bar e costringe a esibire la bandiera dell’ISIS

    La polizia australiana ha chiuso il centro di Sydney oggi dopo che un uomo armato è entrato in un caffé, ha preso degli ostaggi e ha obbligato a esibire una bandiera islamica, alimentando timori di un attentato jihadista. Gli agenti, insieme a paramilitari armati, hanno isolato (“cordonato”) diversi quartieri intorno al bar, che […]

L’Isis che è dentro di noi

L’Isis che è dentro di noi

di Federico Franzin Che L’ISIS rappresenti una minaccia reale è fuori discussione. La minaccia è concreta non solo dal punto di  vista della destabilizzazione delle aree coinvolte dalla instaurazione del califfato ma anche per l’influenza internazionale dal punto di vista terroristico data l’esistenza di simpatizzanti nei territori occidentali. Senza  contare lo sfacelo umano a cui […]

Qualche parola politicamente scorretta sull’ISIS

Qualche parola politicamente scorretta sull’ISIS

Traduzione, con adattamenti, dall’originale “The cult of ISIS” di Adrian Salbuchi. Questo commento non riflette necessariamente le posizioni della redazione di RS. A cura di Ilaria Pisa “The cult of ISIS”: no, non stiamo parlando di qualche antica pratica cultuale egizia, anche se come area geografica all’incirca ci siamo. Stiamo parlando dell’ultima creatura dei “quattro cavalieri […]

L’ISIS si fa una sua moneta. E usa il gold standard.

L’ISIS si fa una sua moneta. E usa il gold standard.

I siti internet del Califfato sono stati chiari e hanno spiegato che il “dinaro islamico” sarà in oro, argento, rame e vorrà “sfidare il tirannico sistema monetario creato dalle economie occidentali”. Chi procurerà l’oro? Sarà stato depredato nei terrirori controllati? Sarà fornito dagli alleati nigeriani di Boko Haram (che hanno il controllo di diverse miniere […]