Uccidere con l’eutanasia (senza consenso esplicito) è ormai legale in Olanda: il caso del caffè della morte

Uccidere con l’eutanasia (senza consenso esplicito) è ormai legale in Olanda: il caso del caffè della morte

Fonte: tempi.it; titolo originale: Uccidere con l’eutanasia anche chi vuole vivere è ormai legale in Olanda. L’incredibile sentenza con cui ieri il tribunale dell’Aia ha assolto un medico per aver ucciso con un’iniezione letale una paziente affetta da demenza potrebbe cambiare radicalmente la somministrazione dell’eutanasia in Olanda. Secondo il giudice Mariette Renckens, la dottoressa Catharina […]

Charlie e la legge naturale

Charlie e la legge naturale

  di Alfredo De Matteo   Sulla vicenda del piccolo Charlie Gard è stato detto e scritto tutto. Per quanto mi riguarda cerco soprattutto di riflettere su cosa può insegnare a tutti noi la morte violenta di questo bambino di neppure un anno, strappato a questa vita e all’affetto dei suoi genitori da una banda […]

Amoris Laetitia? Nulla da chiarire. Un’epigrafe definitiva di Patrizia Fermani

Amoris Laetitia? Nulla da chiarire. Un’epigrafe definitiva di Patrizia Fermani

  di Patrizia Fermani   Si è tenuto recentemente a Roma un convegno dal titolo significativo: “A un anno dall’Amoris Laetitia, Fare Chiarezza”. Ora, a chiunque capiti di leggere l’“esortazione apostolica”, non può sfuggire la sua contraddizione insanabile con la Tradizione e il Magistero secolare della Chiesa, al di là di certe disinvolte e studiate […]

Cedimenti democratici alla sodomia: ovvero il trionfo della civiltà rettale

Cedimenti democratici alla sodomia: ovvero il trionfo della civiltà rettale

di Piero Vassallo (Fonte: Contravveleni e Antidoti) Perfettamente inutile e vano è il tentativo buonista di suscitare l’ammirazione venerante o almeno la democratica tolleranza delle persone normali intorno alle parole d’ordine degli avanguardisti, che annunciano – gongolando, sculettando e squittendo – l’intossicazione (il capovolgimento) della morale naturale e lo sfacelo sodomitico della civiltà del diritto. […]

Diritto o violenza?

Diritto o violenza?

  di Massimo Micaletti   Si dice che Alcibiade, non ancora compiuti i vent’anni, abbia avuto con Pericle – che era il suo tutore, ma anche il capo della città – la seguente discussione sulle leggi. «Dimmi, Pericle – avrebbe chiesto Alcibiade – mi sapresti spiegare che cos’è la legge?». E Pericle: «Ma certo». «Spiegamelo […]

Sinodo 2015: ‘fin de l’ère constantinienne’?

Sinodo 2015: ‘fin de l’ère constantinienne’?

  di Alessandro Pini   «Laicizzare il Vangelo e conservare le aspirazioni umane del cristianesimo, sopprimendo il Cristo, non è forse tutta l’essenza della Rivoluzione?» (J. Maritain, Trois réformateurs, p. 579). Premessa Lo scontro sinodale non è una semplice battaglia, bensì la Grande Battaglia: in ballo c’è l’essenza del Cattolicesimo – la vera Religione – […]

La legge e la coscienza

La legge e la coscienza

    Pubblichiamo ampi stralci dell’articolo “Legge e coscienza”, tratto dal periodico cattolico Instaurare omnia in Christo, anno XXXIX, n. 2, maggio-agosto 2010   di Danilo Castellano   1. […] «Legge e coscienza» è questione soprattutto dell’Occidente, la cui cultura pone il problema dell’individuo come ente (e successivamente come soggetto), che è portatore di diritti che […]