I coniugi Scott-Moncrieff: la letteratura, la Scozia e la Fede

I coniugi Scott-Moncrieff: la letteratura, la Scozia e la Fede

di Luca Fumagalli Fu soprattutto merito della nauseabonda retorica “anti papista” che imperversava in Scozia a inizio Novecento se George Scott-Moncrieff decise, nella Pasqua del 1940, di convertirsi al cattolicesimo. Vent’anni dopo, nel bellissimo libro The Mirror and the Cross: Scotland and the Catholic Faith Scott-Moncrieff raccontò con evidente disprezzo una delle violente manifestazioni a […]

Mons. Ronald Knox e la conversione di G. K. Chesterton: quando l’allievo diventa il maestro

Mons. Ronald Knox e la conversione di G. K. Chesterton: quando l’allievo diventa il maestro

di Luca Fumagalli Una delle caratteristiche più affascinanti del Catholic Literary Revival del Novecento inglese è l’esistenza – che si scopre romanzo dopo romanzo – di una fittissima rete di relazioni e rimandi che coinvolge anche scrittori che sembrerebbero, per sensibilità poetica, avere poco o nulla a che fare l’un con l’altro. Del resto quello […]

Lacrime e sangue: la messa nel romanzo cattolico inglese d’inizio Novecento

Lacrime e sangue: la messa nel romanzo cattolico inglese d’inizio Novecento

di Luca Fumagalli La narrativa cattolica inglese, soprattutto quella d’inizio Novecento, riserva uno spazio importantissimo alla messa che non ha paragoni in nessun’altra letteratura europea (nemmeno in quella francese, se si eccettuano Huysmans e Claudel). A partire dai romanzi del cardinal Newman, la celebrazione eucaristica divenne un potente simbolo identitario, la rappresentazione di un popolo […]

Miti, fiabe e leggende. La fantasia alla luce della Verità universale

in posizione complementare alla metafisica aristotelico-tomista – La tolkieniana “intima consistenza della realtà”

Miti, fiabe e leggende. La fantasia alla luce della Verità universale

di Domenico Dimatera Il seguente scritto si basa sul saggio di J. R. R. Tolkien “Sulle Fiabe” (On Fairy-Stories), ed è atto a delineare un quadro sommario, un dipinto, o se si vuole una cornice adeguata a tal dipinto ovvero all’arte umana che, grazie al divin dono della fantasia, della capacità d’astrazione dell’umano intelletto, permette […]

R. H. Benson: un monsignore all’ombra del Chesterbelloc

R. H. Benson: un monsignore all’ombra del Chesterbelloc

di Luca Fumagalli Joseph Pearce, uno dei più importanti studiosi della letteratura cattolica inglese, nel suo saggio Catholic Literary Giants fa giustamente notare come «oltre a Chesterton e Belloc, lo scrittore che più di tutti ricoprì un ruolo di primo piano nel revival letterario cattolico dei primi anni del XX secolo fu Robert Hugh Benson». […]

Spretati, dubbiosi e socialisti: come cambiò la letteratura cattolica inglese dopo il Concilio Vaticano II

Spretati, dubbiosi e socialisti: come cambiò la letteratura cattolica inglese dopo il Concilio Vaticano II

di Luca Fumagalli La letteratura cattolica nell’Inghilterra del secondo dopoguerra offre un panorama eterogeneo e ricco di suggestioni. Vi sono, infatti, un gran numero di autori “papisti”, alcuni dei quali in grado, grazie alle loro qualità, di attirarsi le simpatie del più vasto pubblico dei lettori. David Lodge (1935-) e Muriel Spark (1918-2006), ad esempio, […]

Il sacrificio del sacerdote e il miracolo nel romanzo “mistico” inglese: appunti su un genere al limite dell’eterodossia

Il sacrificio del sacerdote e il miracolo nel romanzo “mistico” inglese: appunti su un genere al limite dell’eterodossia

di Luca Fumagalli Il filone “mistico”, accanto a quello apologetico e devozionale, ebbe una certa importanza nella moderna letteratura cattolica inglese. Nei romanzi di questo tipo l’esperienza ascetica viene tradotta in una narrativa singolarmente efficace – almeno nella maggior parte dei casi –, in cui le preghiere e le sofferenze del protagonista, sovente un sacerdote, […]

Il bordo vertiginoso della vita: uno sguardo alla narrativa di Graham Greene

Il bordo vertiginoso della vita: uno sguardo alla narrativa di Graham Greene

di Luca Fumagalli Graham Greene (1904-1991) è generalmente considerato come uno di più importanti romanzieri inglesi del Novecento. Al pari del suo modello, il francese François Mauriac, Greene, più che “scrittore cattolico”, amava definirsi «un cattolico a cui è capitato di scrivere dei romanzi». In verità, se si dà uno sguardo ai suoi libri pubblicati […]

1 2 3 9