Lacrime e sangue: la messa nel romanzo cattolico inglese d’inizio Novecento

Lacrime e sangue: la messa nel romanzo cattolico inglese d’inizio Novecento

di Luca Fumagalli La narrativa cattolica inglese, soprattutto quella d’inizio Novecento, riserva uno spazio importantissimo alla messa che non ha paragoni in nessun’altra letteratura europea (nemmeno in quella francese, se si eccettuano Huysmans e Claudel). A partire dai romanzi del cardinal Newman, la celebrazione eucaristica divenne un potente simbolo identitario, la rappresentazione di un popolo […]

Miti, fiabe e leggende. La fantasia alla luce della Verità universale

in posizione complementare alla metafisica aristotelico-tomista – La tolkieniana “intima consistenza della realtà”

Miti, fiabe e leggende. La fantasia alla luce della Verità universale

di Domenico Dimatera Il seguente scritto si basa sul saggio di J. R. R. Tolkien “Sulle Fiabe” (On Fairy-Stories), ed è atto a delineare un quadro sommario, un dipinto, o se si vuole una cornice adeguata a tal dipinto ovvero all’arte umana che, grazie al divin dono della fantasia, della capacità d’astrazione dell’umano intelletto, permette […]

R. H. Benson: un monsignore all’ombra del Chesterbelloc

R. H. Benson: un monsignore all’ombra del Chesterbelloc

di Luca Fumagalli Joseph Pearce, uno dei più importanti studiosi della letteratura cattolica inglese, nel suo saggio Catholic Literary Giants fa giustamente notare come «oltre a Chesterton e Belloc, lo scrittore che più di tutti ricoprì un ruolo di primo piano nel revival letterario cattolico dei primi anni del XX secolo fu Robert Hugh Benson». […]

Spretati, dubbiosi e socialisti: come cambiò la letteratura cattolica inglese dopo il Concilio Vaticano II

Spretati, dubbiosi e socialisti: come cambiò la letteratura cattolica inglese dopo il Concilio Vaticano II

di Luca Fumagalli La letteratura cattolica nell’Inghilterra del secondo dopoguerra offre un panorama eterogeneo e ricco di suggestioni. Vi sono, infatti, un gran numero di autori “papisti”, alcuni dei quali in grado, grazie alle loro qualità, di attirarsi le simpatie del più vasto pubblico dei lettori. David Lodge (1935-) e Muriel Spark (1918-2006), ad esempio, […]

Il sacrificio del sacerdote e il miracolo nel romanzo “mistico” inglese: appunti su un genere al limite dell’eterodossia

Il sacrificio del sacerdote e il miracolo nel romanzo “mistico” inglese: appunti su un genere al limite dell’eterodossia

di Luca Fumagalli Il filone “mistico”, accanto a quello apologetico e devozionale, ebbe una certa importanza nella moderna letteratura cattolica inglese. Nei romanzi di questo tipo l’esperienza ascetica viene tradotta in una narrativa singolarmente efficace – almeno nella maggior parte dei casi –, in cui le preghiere e le sofferenze del protagonista, sovente un sacerdote, […]

Il bordo vertiginoso della vita: uno sguardo alla narrativa di Graham Greene

Il bordo vertiginoso della vita: uno sguardo alla narrativa di Graham Greene

di Luca Fumagalli Graham Greene (1904-1991) è generalmente considerato come uno di più importanti romanzieri inglesi del Novecento. Al pari del suo modello, il francese François Mauriac, Greene, più che “scrittore cattolico”, amava definirsi «un cattolico a cui è capitato di scrivere dei romanzi». In verità, se si dà uno sguardo ai suoi libri pubblicati […]

[CONSIGLI LIBRARI] Cinque romanzi distopici da leggere assolutamente!

[CONSIGLI LIBRARI] Cinque romanzi distopici da leggere assolutamente!

a cura di Luca Fumagalli Tutti conoscono 1984 di George Orwell. In pochi, però, sanno che il romanzo dello scrittore britannico, simbolo della contestazione al pensiero unico, appartiene a un genere letterario, fiorito nelle seconda metà del XIX secolo, noto con il nome di distopia (o antiutopia). Mentre il termine utopia indica una società ideale, […]

Compton Mackenzie: la Scozia e la Fede

Compton Mackenzie: la Scozia e la Fede

di Luca Fumagalli La vita di Compton Mackenzie, un carnevale di nebulose contraddizioni, di allegrie e angosce, è tutt’altro che misteriosa. Tra le fonti a disposizione dello studioso ci sono ben dieci volumi autobiografici, quattro contenenti le memorie della Prima guerra mondiale e sette di ricordi vari: in totale si tratta di oltre tre milioni […]

Mrs Wilfrid Ward: la scrittrice inglese che tinse di rosa l’apologetica cattolica

Mrs Wilfrid Ward: la scrittrice inglese che tinse di rosa l’apologetica cattolica

di Luca Fumagalli Nel 1899 venne pubblicato uno dei romanzi più importanti della narrativa cattolica inglese moderna: One Poor Scruple di Mrs Wilfrid Ward (Josephine Mary Hope). L’autrice – nata nel 1864 e scomparsa nel 1932 – era la discendente di una famiglia aristocratica “recusant”, e qualche tempo prima aveva sposato il noto polemista Wilfrid […]