La malaria e la zanzara nella valigia

La malaria e la zanzara nella valigia

di Cristiano Lugli Sì, la zanzara che avrebbe ucciso per encefalopatite malarica la piccola Sofia, quattro anni, nell’ospedale di Trento, era rimasta nella valigia di qualcuno appena ritornato dall’Africa. O, se non punta direttamente, contagiata comunque da qualcuno che era stato punto, così come è detto delle due bambine ivi ricoverate a Trento per il […]

[VACCILEAKS + UN EVENTO] Il punto sul decreto Lorenzin: non ci sono innocenti | Appuntamento sabato 9 sett. a R. Emilia

[VACCILEAKS + UN EVENTO] Il punto sul decreto Lorenzin: non ci sono innocenti | Appuntamento sabato 9 sett. a R. Emilia

  di Cristiano Lugli   Nel nostro vecchio stivale ormai giunto al collasso irreversibile ne stanno succedendo di ogni, ma uno dei temi più infuocati rimane sempre quello legato alle vaccinazioni e, più particolarmente, al nuovo decreto legge Lorenzin. Il caos regna sovrano e anche i genitori più ligi sul tema vaccinazioni hanno iniziato a […]

DAT e PAV: un’unione che s’ha da fare

DAT e PAV: un’unione che s’ha da fare

    di Cristiano Lugli   Qualche giorno fa la “destra” feltriana tuonava così con gran titolone sulla prima pagina di Libero: “Il silenzio sulla fine vita è la morte della politica”. Argomento da prima pagina dopo l’assassinio statale di Charlie Gard. La solenne firma è quella di Melania (De Nichilo) Rizzoli, il medico internista che nel 2008 […]

Charlie e la legge naturale

Charlie e la legge naturale

  di Alfredo De Matteo   Sulla vicenda del piccolo Charlie Gard è stato detto e scritto tutto. Per quanto mi riguarda cerco soprattutto di riflettere su cosa può insegnare a tutti noi la morte violenta di questo bambino di neppure un anno, strappato a questa vita e all’affetto dei suoi genitori da una banda […]

[CHARLIE] Il sacrificio umano è compiuto (almeno in potenza)

[CHARLIE] Il sacrificio umano è compiuto (almeno in potenza)

  di Cristiano Lugli   Se credevamo di aver visto tutto, ci sbagliavamo. L’assioma dell’ospedalizzazione coercitiva di cui si era parlato poche ore fa ha raggiunto il suo tracollo tra ieri e oggi, nelle nuove udienze chieste dai coniugi Gard dopo che il GOSH aveva respinto la domanda di poterlo portare a morire a casa. […]

[CHARLIE] Scacco matto all’etica

[CHARLIE] Scacco matto all’etica

    di Cristiano Lugli   Siamo infine giunti all’epilogo che nessuno avrebbe voluto vedere, sentire, provare come una lacerazione che ferisce e strazia certamente i cuori. I coniugi Gard si sono arresi a seguito delle nuove visite specialistiche effettuate dal dottor Hirano, medico statunitense offertosi per capire se fosse possibile tentare la cura sperimentale […]

[CHARLIE] Il “tutore” pro-DAT e l’agenda riprogenetica

[CHARLIE] Il “tutore” pro-DAT e l’agenda riprogenetica

  di Cristiano Lugli   “Sto soltanto facendo del mio meglio per cercare di salvare il mio bambino! E quella donna, dice di parlare per Charlie! Charlie sono io! Sono io la sua voce!” Sono state queste le parole di Connie Gard appena uscita, ieri, da un’aula delle Law Courts. Soffermiamoci un attimo su una questione […]

San Benedetto e Charlie Gard.

San Benedetto e Charlie Gard.

  di Massimo Micaletti   L’Europa dei diritti umani benedice la soppressione di Charlie Gard e lo fa non solo attraverso la Corte europea dei diritti dell’uomo ma anche nel modo di ragionare e di porsi del giudice Francis, il magistrato inglese che sta decidendo nuovamente sul destino del povero innocente. Negli argomenti e nello […]

[CHARLIE] Si continua a giocare con una vita innocente

[CHARLIE] Si continua a giocare con una vita innocente

  di Cristiano Lugli   Ragione da vendere aveva ieri l’amico Massimo Micaletti (https://www.radiospada.org/2017/07/charlie-in-attesa-delludienza-10072017/), tracciando una linea precisa sui tre parametri di valutazione che avrebbero usato i giudici del tribunale per valutare se Charlie Gard può continuare a vivere o meno. Se l’unico parametro possibile su cui poteva fondarsi una decisione di valore veramente etico […]

L’accoglienza vale anche per Charlie Gard?

L’accoglienza vale anche per Charlie Gard?

  di Mario Giordano   Caro Papa, mi scusi se mi permetto di scriverle una lettera aperta, ma ho una cosa importante da dirle. Importante e urgente. Riguarda Charlie, quel bimbo di 10 mesi, che tra poco uccideranno in un ospedale di Londra. Volevo suggerirle: perché, prima che lo ammazzino, non lo va a prendere? […]

La canzone di Charlie Gard

La canzone di Charlie Gard

  di Federico Clavesana   Mi ricordo Charlie Gard, so ch’è una persona bella, Nato appena a inizio agosto, con la sua cattiva stella; Mi ricordo Charlie Gard, che non ha mai chiesto niente, Ma ha sorriso a questo cielo, e a noi maledetta gente. Era a Londra, quando ha aperto quei suoi occhi a […]