I martiri… atei?

I martiri… atei?

di Cajetanus Quello che generalmente viene oggi chiamato “ateismo” era già considerato dai Romani come una perversione intellettuale e quindi anche dallo stesso Diritto Romano, che per i casi (rarissimi) di vero ateismo (ἄϑεος: “senza-dio”) prescriveva la pena di morte, in quanto gli atei non solo minavano il patto di amicizia tra lo stato romano […]

L’inno di Prudenzio al beatissimo Martire Lorenzo, vincitore del sordido Giove

L’inno di Prudenzio al beatissimo Martire Lorenzo, vincitore del sordido Giove

a cura di Giuliano Zoroddu Aurelio Prudenzio Clemente (348 – post 405), nobile della Spagna Tarragonese, fu avvocato a Roma e funzionario di alto livello presso la corte di Teodosio Magno. Coniugando la cultura classica con la fede cristiana, compose varie e pregevoli opere poetiche che lo rendono il più grande dei poeti cristiani della […]

¡Por Dios y por España! La Rivoluzione e la Crociata Spagnola

¡Por Dios y por España! La Rivoluzione e la Crociata Spagnola

La guerra che dissanguò la Spagna dal 1936 si dice da alcuni che fu un guerra civile, da altri che fu lo scontro fra il Fascismo e l’Anti-Fascismo (ovviamente i primi cattivi e i secondi buoni e democratici). A queste visioni storiche (viziate beninteso anche da ben note simpatie se non militanze politiche determinate), che […]

“Oggi saremo martiri in cielo! Grazie a Dio!”. La storia dei Martiri Scillitani

“Oggi saremo martiri in cielo! Grazie a Dio!”. La storia dei Martiri Scillitani

a cura di Giuliano Zoroddu Il Martirologio Romano alla data 17 luglio riporta: “A Cartagine il natale dei santi Martiri Scillitani, cioè Sperato, Narzale, Citino, Veturio, Felice, Acillino, Letanzio, Gennara, Generosa, Vestia, Donata e Seconda, i quali, per ordine del Prefetto Saturnino, dopo la prima confessione di Cristo, furono messi in prigione, confitti in un […]

Ugonotti a caccia di Gesuiti. Una storia di stragismo eretico.

Ugonotti a caccia di Gesuiti. Una storia di stragismo eretico.

a cura di Giuliano Zoroddu I manuali scolastici, anche al netto di una storiografia sempre più equilibrata, presentano quasi sempre i cattolici come dei fanatici persecutori di eretici e dissidenti vari, rappresentando questi ultimi come mitissimi agnelli barbaramente scannati sull’altare del potere ecclesiastico. Protestando anzitutto la assoluta falsità di questa visione, proponiamo al lettore la […]

Sulle orme della Guarducci alla scoperta della data del martirio di san Pietro

Sulle orme della Guarducci alla scoperta della data del martirio di san Pietro

di Giuliano Zoroddu La Chiesa celebra la festa dei santi Apostoli Pietro e Paolo il 29 giugno. Recita il Martirologio Romano: “A Roma il natale dei santi Apostoli Pietro e Paolo, i quali patirono nello stesso anno e nello stesso giorno, sotto Nerone Imperatore. Il primo di questi, nella medesima Città, crocifisso col capo rivolto […]

[CURIOSITA’] I patrizi cattolici

[CURIOSITA’] I patrizi cattolici

  di Charlie Bunga Banyangumuka   Molti senatori romani aderirono al Cristianesimo già nel I secolo. Il mito, necessario a supportare il pauperismo eretico, che alla Vera Fede aderirono solamente gli strati più bassi della società romana non regge all’evidenza; furono infatti le potenti famiglie delle gentes senatoriali e dei cavalieri a fornire sin da […]

Il martirio di Mary Stuart

Il martirio di Mary Stuart

citazione a cura di Luca Fumagalli Si conclude con questo brano il nostro viaggio tra le pagine migliori di “Con quale autorità?” (1904), romanzo storico di mons. R. H. Benson ambientato in epoca elisabettiana, all’inizio delle persecuzioni anticattoliche. Anthony e Isabel, divenuti cattolici, si recano a Stanfield dove sono accolti da Buxton, finalmente liberato dalla prigione. La sua […]

Femina virili pectore: Antonia Mesina, donna, martire, santa.

Femina virili pectore: Antonia Mesina, donna, martire, santa.

di Giuliano Zoroddu “Mai più sante, solo donne”. È questo lo slogan, a voler esser clementi, ambiguo, la Regione Puglia ha scelto per la Giornata contro la violenza sulle donne, che volendo affrontare un tema sicuramente serio, finisce per trasformarsi nel solito comizio femminista. Sorvolando sul triste motto di codesti difensori della donna (e allo […]