Il XXXIII del Paradiso: il poema dantesco della Mediazione Mariana

Il XXXIII del Paradiso: il poema dantesco della Mediazione Mariana

Vergine Madre, figlia del tuo figlio,umile e alta più che creatura,termine fisso d’etterno consiglio, tu se’ colei che l’umana naturanobilitasti sì, che ’l suo fattorenon disdegnò di farsi sua fattura. Nel ventre tuo si raccese l’amore,per lo cui caldo ne l’etterna pacecosì è germinato questo fiore. Qui se’ a noi meridïana facedi caritate, e giuso, […]