[VACCILEAKS + UN EVENTO] Il punto sul decreto Lorenzin: non ci sono innocenti | Appuntamento sabato 9 sett. a R. Emilia

[VACCILEAKS + UN EVENTO] Il punto sul decreto Lorenzin: non ci sono innocenti | Appuntamento sabato 9 sett. a R. Emilia

  di Cristiano Lugli   Nel nostro vecchio stivale ormai giunto al collasso irreversibile ne stanno succedendo di ogni, ma uno dei temi più infuocati rimane sempre quello legato alle vaccinazioni e, più particolarmente, al nuovo decreto legge Lorenzin. Il caos regna sovrano e anche i genitori più ligi sul tema vaccinazioni hanno iniziato a […]

[VACCILEAKS] Walvax 2: cattolici, a che gioco vogliamo giocare?

[VACCILEAKS] Walvax 2: cattolici, a che gioco vogliamo giocare?

di Cristiano Lugli segue dall’articolo precedente: https://www.radiospada.org/2017/08/vaccileaks-la-pav-e-i-vaccini-cannibalismo-di-feti-umani-co/ Ci eravamo lasciati parlando del comunicato [1] emesso dalla Pontificia Accademia per la Vita insieme alla CEI e ai Medici Cattolici a proposito dei vaccini aventi al loro interno linee cellulari di feti abortiti negli anni ’70, e che secondo Paglia e compagnia bella sarebbero ormai troppo lontani per […]

DAT e PAV: un’unione che s’ha da fare

DAT e PAV: un’unione che s’ha da fare

    di Cristiano Lugli   Qualche giorno fa la “destra” feltriana tuonava così con gran titolone sulla prima pagina di Libero: “Il silenzio sulla fine vita è la morte della politica”. Argomento da prima pagina dopo l’assassinio statale di Charlie Gard. La solenne firma è quella di Melania (De Nichilo) Rizzoli, il medico internista che nel 2008 […]

Preghiera e speranza per Charlie Gard

Preghiera e speranza per Charlie Gard

  di Cristiano Lugli   Abbiamo ripetuto più volte, sopratutto in questa lunga fase di clamore mediatico legato al piccolo Charlie, queste parole: “sono ore di grande ed importante attesa per Charlie Gard e la sua famiglia”. In effetti, ogni piccolo passo in una vicenda così toccante ha avuto i suoi attimi di fiato sospeso […]

[CHARLIE] Silvio Viale: alcuni aggiornamenti

[CHARLIE] Silvio Viale: alcuni aggiornamenti

  di Cristiano Lugli   Molti hanno accolto l’invito a telefonare o a contattare tramite missiva l’Ordine dei Medici di Torino, a seguito delle sconcertanti dichiarazioni rilasciate sulla propria pagina Facebook dal “dottor” Silvio Viale, ginecologo abortista che elogia l’eutanasia prendendosi beffa della sofferenza altrui come nemmeno un ragazzino maleducato riuscirebbe a fare. Non occorre […]

[VACCILEAKS] 40.000 persone al grido di “libertà di scelta”

[VACCILEAKS] 40.000 persone al grido di “libertà di scelta”

  di Cristiano Lugli   Mentre in Senato il dibattito sui vaccini prosegue, questa mattina è arrivato  il parere negativo della V Commissione di Bilancio per gli operatori sanitari e scolastici con annesse vaccinazioni in farmacia. Il categorico NO è arrivato a causa delle mancate coperture finanziarie. In tutto questo possiamo però essere sicuri di una cosa: […]

Il pompiere, l’eutanasia e Charlie Gard

Il pompiere, l’eutanasia e Charlie Gard

di Domenico Sambataro     Supponiamo ci sia un incendio in casa vostra. Via allarmate e chiamate i pompieri, che giungono in loco:   “Presto! C’è un incendio in casa mia!” “Sì, è decisamente un incendio molto grave. Provvediamo a circoscrivere l’area”. “Ottimo, l’area è circoscritta. Procedete con l’acqua!” “Non lo riteniamo opportuno, ci sembra […]

San Benedetto e Charlie Gard.

San Benedetto e Charlie Gard.

  di Massimo Micaletti   L’Europa dei diritti umani benedice la soppressione di Charlie Gard e lo fa non solo attraverso la Corte europea dei diritti dell’uomo ma anche nel modo di ragionare e di porsi del giudice Francis, il magistrato inglese che sta decidendo nuovamente sul destino del povero innocente. Negli argomenti e nello […]

[CHARLIE] Si continua a giocare con una vita innocente

[CHARLIE] Si continua a giocare con una vita innocente

  di Cristiano Lugli   Ragione da vendere aveva ieri l’amico Massimo Micaletti (https://www.radiospada.org/2017/07/charlie-in-attesa-delludienza-10072017/), tracciando una linea precisa sui tre parametri di valutazione che avrebbero usato i giudici del tribunale per valutare se Charlie Gard può continuare a vivere o meno. Se l’unico parametro possibile su cui poteva fondarsi una decisione di valore veramente etico […]