Cadono le maschere: Israele all’attacco in Siria

Cadono le maschere: Israele all’attacco in Siria

L’Esercito siriano conferma il raid aereo israeliano su un “impianto militare nei pressi di Masyaf”, nella regione di Hama, e mette in guardia contro le “pericolose ripercussioni di questi atti ostili sulla sicurezza e la stabilità della regione”. Nell’attacco, precisa un comunicato citato dalla Sana, “due soldati sono rimasti uccisi”. “I caccia israeliani hanno sparato […]

Guerre inutili e apparenti vittorie

Guerre inutili e apparenti vittorie

    di Sergio Romano (estratto) dal Corriere della Sera di oggi, domenica 23 luglio  Non è facile parlare di neutralità in un’epoca in cui le fiamme della guerra bruciano il Grande Medio Oriente, dalle frontiere meridionali del Maghreb all’Afghanistan attraverso tutti i Paesi del Levante e della Mesopotamia. Questa non è una guerra regionale. […]

Ministro israeliano: “Uccidere Assad”

Ministro israeliano: “Uccidere Assad”

Le ultime dall’unica democrazia del Medio Oriente… [RS] di Eugenio Palazzini Durante una conferenza a Latrun, località vicino a Gerusalemme, il ministro per gli alloggi e le costruzioni Yoav Galant è intervenuto minacciando senza mezzi termini il presidente siriano Assad. “E’ tempo di eliminarlo”, ha detto il ministro israeliano. A riportare le sue dichiarazioni è il […]

Bashar al-Assad: “L’Europa ha sostenuto i terroristi, la Russia li ha sconfitti”. Presto un referendum

Bashar al-Assad: “L’Europa ha sostenuto i terroristi, la Russia li ha sconfitti”. Presto un referendum

  di Fulvio Scaglione   «Si terrà un referendum, il mio destino è solo nelle mani del popolo. L’Europa ha sostenuto i terroristi, la Russia li ha sconfitti».  La pietra bianca del palazzo presidenziale di Damasco, costruito nel 1910 quando qui dominavano i pasha ottomani, luccica nel sole del mattino. Ma non è una bella […]

“Il Papa sbaglia, stiamo subendo l’odio da parte di una religione”, dice il Patriarca della Chiesa Cattolica sira

“Il Papa sbaglia, stiamo subendo l’odio da parte di una religione”, dice il Patriarca della Chiesa Cattolica sira

Da Il Foglio di ieri traiamo questo interessante spunto, che volentieri offriamo ai nostri lettori. Grassettature e sottolineature nostre [RS] Terrorismo e cristiani ammazzati in odio alla loro fede, prima in medio oriente e adesso in Europa. Ignace Youssif III Younan interviene a Radio Uno e chiede di “evitare il linguaggio politicamente corretto. Dobbiamo dire […]

[LIBRI] Le Edizioni Radio Spada al Festival BUK di Modena + una sorpresa!

[LIBRI] Le Edizioni Radio Spada al Festival BUK di Modena + una sorpresa!

  Le Edizioni Radio Spada saranno presenti al BUK Festival di Modena allo stand n. 72. E raddoppiano: una duplice presentazione sabato all’ora dell’aperitivo. [RS]   di Ilaria Pisa   Il Medio Oriente tra storia, teologia politica e strategia. “Anche se non sembra” e “Islam, metafisica medievale araba e filosofia moderna ebraica” con Andrea Giacobazzi a […]

Putin rivince, Assad resta (occhio ai false flag)

Putin rivince, Assad resta (occhio ai false flag)

di Maurizio Blondet Dalla Reuters: “Dopo colloqui con il segretario britannico agli esteri Philip Hammond a Londra, John Kerry ha fatto appello alla Russia e all’Iran perché usino la loro influenza su Assad per convincerlo a negoziare una transizione politica. “Kerry ha detto che gli Stati Uniti danno il benvenuto al coinvolgimento della Russia nel […]

[MEDIO ORIENTE] Hamas tra l’incudine e il martello (l’ISIS)

[MEDIO ORIENTE] Hamas tra l’incudine e il martello (l’ISIS)

  Come avevamo già notato in un precedente articolo, il ruolo di Hamas nella Striscia di Gaza rischia di essere surclassato dalle frange più estremiste presenti all’interno e all’esterno dell’organizzazione, in particolare salafiti e simpatizzanti dello Stato islamico, mostrando più che mai che le trancianti asserzioni di Netanyahu (ottobre 2014) “l’ISIS è come Hamas, e […]

[MEDIO ORIENTE] Hamas? Per l’ISIS è troppo laico, va eliminato

[MEDIO ORIENTE] Hamas? Per l’ISIS è troppo laico, va eliminato

In un video girato in territorio siriano da alcuni esponenti dell’ISIS e indirizzato ai “tiranni di Hamas”, gli uomini del Califfato hanno apertamente sfidato il predominio del movimento politico palestinese nella Striscia di Gaza, accusato di non essere abbastanza severo nell’imporre il rispetto della legge islamica. Nel videomessaggio, l’ISIS giura che sradicherà tanto Israele quanto al-Fatah e il meno “laico” Hamas. […]