Scientismo antiscientifico nella c.d. morte cerebrale

Scientismo antiscientifico nella c.d. morte cerebrale

  di Alfredo de Matteo   Storicamente il medico era chiamato a certificare con un atto ufficiale la morte del paziente, ossia a testimoniare ufficialmente un fatto già avvenuto. Negli ultimi decenni invece egli ha cambiato di ruolo: da semplice accertatore di un evento oggettivo e facilmente verificabile a vero e proprio arbitro della vita […]

Il labirinto della morte cerebrale

Il labirinto della morte cerebrale

  di Alfredo De Matteo   Un bambino di 4 anni, Davide Chini di Guidonia (Roma), è morto dopo essere rimasto soffocato da un pezzetto di wurstel finitogli di traverso. Da ciò che si evince dalle scarne cronache riportate dai giornali, la sera del 10 maggio scorso Davide, che già non respirava più, è stato […]

La morte cerebrale: un concetto ormai superato

La morte cerebrale: un concetto ormai superato

    di Alfredo De Matteo   Quest’anno ricorrono i cinquant’anni (1968) della prima definizione del criterio di morte cerebrale, ad opera di una commissione medica creata ad hoc dall’università di Harvard per giustificare eticamente i primi trapianti d’organi vitali. Sull’Avvenire del 4 febbraio è uscita un’interessante intervista, a firma di Lucia Bellaspiga, alla ricercatrice del […]