I 50 anni della nuova messa: la realizzazione del nuovo messale

I 50 anni della nuova messa: la realizzazione del nuovo messale

da fsspx.news La riforma liturgica comprende tre riforme distribuite su tre anni: nel 1968 furono promulgate tre nuove preghiere eucaristiche; nel 1969 fu promulgato il Novus Ordo Missæ; nel 1970 è apparsa la prima edizione del messale latino romano “restaurata per decreto del secondo Concilio Ecumenico del Vaticano”. Le tre nuove preghiere eucaristiche Il termine preghiera […]

I 50 anni della nuova messa: le prime riforme liturgiche

I 50 anni della nuova messa: le prime riforme liturgiche

La rivoluzione liturgica voluta dal Concilio non interessò solo la messa, ma anche tutti gli altri rituali. Su Radio Spada è stato trattato, per esempio, il grande problema della validità dei nuovi riti di ordinazione posto dagli esponenti del sedeprivazionismo e sedevacantismo. Questi nuovi rituali precedettero di un anno l’entrata in vigore del Novus Ordo […]

I 50 anni della nuova messa: la dimensione ecumenica della riforma liturgica (2)

I 50 anni della nuova messa: la dimensione ecumenica della riforma liturgica (2)

Radio Spada, in linea con la sua posizione contraria alla rivoluzione modernista, non può non essere radicalmente contraria alla rivoluzione liturgica che ne è parte integrante. In questo contesto si situano i costanti contributi, nostri o ripresi da altri canali di informazione del mondo della Tradizione, riguardanti la riforma liturgica conciliare e post-conciliare, come il […]

I 50 anni della nuova messa: la dimensione ecumenica della riforma liturgica (1)

I 50 anni della nuova messa: la dimensione ecumenica della riforma liturgica (1)

Abbiamo già trattato del movente ecumenista delle nuove liturgie partorite, direttamente ed indirettamente del Vaticano II: si leggano, tra gli altri, La messa di Paolo VI. Un rito ecumenico già condannato da Pio XII e Jean Guitton e la messa ecumenica … di Paolo VI. Ritorniamo sull’argomento riprendendo un articolo pubblicato il 13 scorso su […]

I 50 anni della nuova messa: la costituzione apostolica “Veterum Sapientia”

I 50 anni della nuova messa: la costituzione apostolica “Veterum Sapientia”

Da fsspx.news riprendiamo un interessante articolo che evidenzia le ambiguità e l’attitudine multiforme e camaleontica di Angelo Giuseppe Roncalli, Giovanni XXIII, colui che diede avvio alla rivoluzione in cappa e tiara che ancora oggi la Chiesa Romana e i suoi figli fedeli subiscono. Dopo la morte di Pio XII il 9 ottobre 1958, le voci […]

I 50 anni della nuova messa: l’enciclica Mediator Dei di Pio XII

I 50 anni della nuova messa: l’enciclica Mediator Dei di Pio XII

Da fsspx.news Questa enciclica è una delle più lunghe della storia della Santa Sede. Rappresenta una vera “somma” liturgica e Pio XII affronta tutti gli aspetti legati al culto della Chiesa.Il testo papale data del 20 novembre 1947. La sua lunghezza segna l’importanza dell’argomento, ma anche le preoccupazioni di Pio XII e i vari obiettivi […]

Messa nuova per il ‘tempo di pandemia’: niente castighi e richieste di cessazione

Messa nuova per il ‘tempo di pandemia’: niente castighi e richieste di cessazione

Il Missale Romanum cosiddetto di San Pio V contiene fra le messe votive una messa pro vitanda mortalitate vel tempore pestilentiae. Quando dopo il Concilio a tavolino si creò il nuovo messale di Paolo VI i riformatori (rectius distruttori) non si pensò ad un suo surrogato. Per sopperire a questa mancanza è intervenuto il 30 […]

I 50 anni della nuova messa: l’enciclica ‘Mystici Corporis’ di Pio XII

I 50 anni della nuova messa: l’enciclica ‘Mystici Corporis’ di Pio XII

da fsspx.news Papa Pio XII – Eugenio Pacelli – il cui pontificato andò dal 1939 al 1958, combatté vigorosamente contro gli errori moderni che continuavano a diffondersi nella Chiesa ai suoi tempi, nonostante le condanne di San Pio X. Il principale intervento di papa Pacelli contro il modernismo è l’enciclica Humani generis, datata 12 agosto 1950. […]

Non chiamatela messa cattolica! Precisazioni sulla funzione catto-calvinista in programma a Ginevra

Non chiamatela messa cattolica! Precisazioni sulla funzione catto-calvinista in programma a Ginevra

Dal blog di Sabino Paciolla apprendiamo che il 29 febbraio prossimo nella Cattedrale di Ginevra, che fu cattolica fino alla usurpazione da parte di Calvino e seguaci, verrà celebrata per la prima volta dopo il 1535 una messa cattolica. La spiegazione dell’evento l’ha data il vicario episcopale ginevrino (in teoria cattolico): “Con i nostri fratelli […]

Il vero problema è la nuova messa non le nuove traduzioni!

Il vero problema è la nuova messa non le nuove traduzioni!

A gennaio 2020 entrerà in uso la terza edizione italiana del “Messale Romano” di Paolo VI con le modifiche di cui tanto si sta parlando in questi giorni; tra chi, i più esagitati, ne fanno la base per sostenere l’invalidità di questo novissimus ordo cattivo rispetto ad un novus ordo buono, e chi invece rassicura […]