Il vero problema è la nuova messa non le nuove traduzioni!

Il vero problema è la nuova messa non le nuove traduzioni!

A gennaio 2020 entrerà in uso la terza edizione italiana del “Messale Romano” di Paolo VI con le modifiche di cui tanto si sta parlando in questi giorni; tra chi, i più esagitati, ne fanno la base per sostenere l’invalidità di questo novissimus ordo cattivo rispetto ad un novus ordo buono, e chi invece rassicura […]

Liturgia Novus Ordo: in arrivo la riforma della riforma con la “rugiada dello spirito” nella preghiera eucaristica?

Liturgia Novus Ordo: in arrivo la riforma della riforma con la “rugiada dello spirito” nella preghiera eucaristica?

Alcune premesse: per noi di Radio Spada risulta chiaro che i problemi inerenti la Liturgia modernista (Novus Ordo) non si risolvono solo in questioni di mera validità ma, ancor prima, di liceità. Il problema risale dunque alle riforme degli anni ’60, come già ampiamente dimostrato. Questa presunta involuzione del rito montiniano è in realtà, con […]

La lettera (senza risposta) di Mons. de Castro Mayer a Paolo VI sul Novus Ordo Missae

La lettera (senza risposta) di Mons. de Castro Mayer a Paolo VI sul Novus Ordo Missae

da sspx.orgTraduzione a cura della Redazione Lettera di Mons. de Castro Mayer a Paolo VI rispetto al Novus Ordo MissaeCampos, 12 settembre 1969 Santissimo Padre,Dopo un attento esame del Novus Ordo Missae, che entrerà in uso il prossimo 30 novembre, e dopo aver pregato e riflettuto molto, ritengo che sia mio dovere, come sacerdote e […]

Paolo VI profeta inconsapevole del disastro del suo “Novus Ordo”

Paolo VI profeta inconsapevole del disastro del suo “Novus Ordo”

Il titolo non intende accreditare meriti a Paolo VI il quale è l’autore principale del dissesto che ancora oggi affligge la Santa Romana Chiesa. Intendiamo solamente porre all’attenzione del Lettore alcuni punti di un appassionato discorso che Montini pronunziò sul Novus Ordo Missae il 26 novembre 1969, quattro giorni prima della sua entrata in vigore: […]

Mons. Lefebvre. La messa in volgare, frutto del razionalismo

Mons. Lefebvre. La messa in volgare, frutto del razionalismo

da fsspx.mx Titolo originale: La Misa en el idioma propio de la región: fruto del racionalismo – Monseñor Lefebvre.Traduzione nostra. Un esempio della penetrazione del razionalismo nella nuova liturgia è che si pretende precisamente che i fedeli comprendano tutto. Il razionalismo non accetta che ci sia qualcosa che non possa essere compreso. Tutto deve essere […]

La nuova messa e la professione di fede

La nuova messa e la professione di fede

di don Mauro Tranquillo FSSPX La Tradizione Cattolica, Anno XXX – n°2 (110) – 2019, pp. 6-16. 1. Professione di fede e sacramenti «Omnia sacramenta sunt quaedam fidei protestationes» [1] : così afferma san Tommaso parlando della Cresima. Tutti i sacramenti sono delle professioni di fede, concetto compreso nella nozione stessa di “segno” che utilizziamo […]

“La Cena del Signore o Messa”. La definizione della messa nuova riveduta ma non corretta.

“La Cena del Signore o Messa”. La definizione della messa nuova riveduta ma non corretta.

Il Novus Ordo Missae del 1969 fu pubblicato con una ponderosa spiegazione introduttiva, l’Institutio Generalis Missalis Romani. Il numero 7 di questo documento suscitò grandi critiche, per il fatto che era praticamente eretico in quanto dava della messa una definizione luterana. Le critiche produssero la subitanea imposizione del rito e la correzione della Institutio che […]

Dalla messa di Lutero alla messa di Paolo VI

Dalla messa di Lutero alla messa di Paolo VI

di Padre Joachim F.B.M.V. Pubblicato su Le Sel de la terre n° 99 – inverno 2016-2017da unavox.it La rivoluzione teologica di Lutero La teologia di Martin Lutero è nata dalla sua angoscia. Invece di basare la sua vita spirituale in cerca equilibrio sugli insegnamenti della sacra dottrina, Lutero fa al contrario: «Egli trasforma i suoi bisogni in verità […]

La riforma liturgica di Lutero … e di Paolo VI.

La riforma liturgica di Lutero … e di Paolo VI.

a cura di Giuliano Zoroddu Nella storica conferenza tenuta a Firenze nel 1975 Monsignor Lefebvre chiamò la messa di Paolo VI del 1969 “messa di Lutero” per le impressionanti somiglianze tra la riforma liturgica montiniana e l’opera di Lutero (e di Calvino, come fece notare l’insospettabile Jean Guitton, vedi QUI). Molte sette protestanti accolsero con […]

‘Sacrosantum Concilium’. Il prologo della rivoluzione liturgica (1)

‘Sacrosantum Concilium’. Il prologo della rivoluzione liturgica (1)

da sì sì no no, Anno XXVI n. 15, 15 Settembre 2000 Titolo originale: Concilio o Conciliabolo? Riflessione sulla possibile invalidità del Vaticano II. IV. La Dottrina – Analisi sistematica. Il prologo della Rivoluzione: A. La Costituzione sulla Liturgia. 2.9. Gli elementi della “nuova” dottrina. 1. Il mistero eucaristico “convito pasquale nel quale si riceve […]

Il giansenismo e la messa nuova

Il giansenismo e la messa nuova

Riprendiamo un interessante articolo pubblicato nel 2014 su sanpiox.it, sito del Distretto Italiano della Fraternità Sacerdotale San Pio X. Ricordiamo che il testo della Auctorem Fidei di Papa Pio VI è contenuto ne Il tridente antimodernista delle Edizioni Radio Spada (vedi QUI) di don Benoît Wailliez FSSPX Al giorno d’oggi sono particolarmente interessanti due proposizioni […]

È peccato non andare al Novus Ordo Missae?

È peccato non andare al Novus Ordo Missae?

“Non ho possibilità di andare alla messa tradizionale quindi per non peccare mortalmente contro il comandamento di santificare le feste e il precetto di udir messa nelle feste comandate vado alla messa nuova perchè comunque è una messa valida”. Questa è una situazione purtroppo frequentissima. Ma veramente si pecca a disertare quella messa nuova? Vediamo […]