“Togliete quella chiesa da Auschwitz”

“Togliete quella chiesa da Auschwitz”

      Articolo apparso sul New York Times di oggi, pagina 12. Traduzione (sine glossa) e grassettature a cura della redazione [RS]     Questo Papa è un punto di riferimento per il dialogo interconfessionale: ed è ciò che serve ora, per rimuovere una chiesa cattolica dal luogo dove un milione di Ebrei è […]

Morto Imre Kertész, il ‘pagliaccio dell’Olocausto’

Morto Imre Kertész, il ‘pagliaccio dell’Olocausto’

    di Doctor Subtilis È morto Imre Kertész, lo scrittore ebreo ungherese, Premio Nobel, ricordato soprattutto per Essere senza destino, romanzo ispirato dall’esperienza dell’autore come prigioniero dei lager. Letterariamente, un indiscutibile capolavoro, soprattutto per la profonda riflessione sul tempo, sul rapporto fra tempo individuale e tempo storico, sul progressivo naufragare, dissolversi ed annullarsi del primo […]

Heidegger, gli Ebrei, l’erranza

Heidegger, gli Ebrei, l’erranza

Privatamente riceviamo e di seguito pubblichiamo [RS] di Doctor Subtilis Al 1942 risale la famigerata nota dei Quaderni neri in cui è detto che la «comunità degli ebrei è nell’epoca dell’Occidente cristiano, cioè della metafisica, il principio di distruzione», e che «solo quando quel che è essenzialmente “ebraico”, in senso metafisico, lotta contro quel che è […]

[DOPPIO AUDIO, 13-10-15] Spigolature criptopolemologiche a cura di Pietro Ferrari

[DOPPIO AUDIO, 13-10-15] Spigolature criptopolemologiche a cura di Pietro Ferrari

      Il nostro Pietro Ferrari commenta in maniera dotta, sintetica ed efficace due aspetti, due spigolature “criptopolemologiche” riguardanti rispettivamente le influenze teoretiche del giudaismo sul comunismo [primo audio] e le implicazioni esistenziali e politiche del così detto “olocausto” ebraico [secondo audio], per andare oltre luoghi comuni, complottismi e storiografie ufficiali insufficienti.   Buon ascolto! […]

Shoah e aborto, due ‘olocausti’ a confronto

Shoah e aborto, due ‘olocausti’ a confronto

  di G. Z.   Quello della “giornata della memoria” è un rito che ogni anno puntualmente si ripete in una crescente e progressiva solennità. Non solo, nelle scuole ad esempio è preceduto da mesi di preparazione, di incontri, di studi e di lezioni. Montagne di libri, di film e cineforum che raccontano la terribile […]

Sfruttare l’Olocausto per intervenire in Siria

Sfruttare l’Olocausto per intervenire in Siria

  Traduzione con adattamenti, dall’originale di Maidhc Ó Cathail. A cura di Ilaria Pisa.   Una propaganda a sfondo “olocaustico”, lanciata recentemente contro il governo siriano. “Ironia del destino vuole che l’olocausto nazista sia oggi diventato la principale arma ideologica per scatenare guerre di aggressione”, diceva Norman Finkelstein in “Defamation”, il documentario di Yoav Shamir (2009) che ha vinto diversi premi, […]

MEDIO ORIENTE / Il Jordan Times cita Hitler, è polemica

MEDIO ORIENTE / Il Jordan Times cita Hitler, è polemica

  Articolo pubblicato su jpost.com il 4 maggio. Traduzione, con adattamenti, a cura di Matteo Luini.   Kamel Abu Jaber, che è stato Ministro degli Esteri della Giordania dal 1991 al 1993, ha scritto sul Jordan Times un pezzo molto polemico nei confronti della politica israeliana, citando Hitler (Mein Kampf) secondo il quale “nella grande bugia c’è […]

Religio Holocaustica

Religio Holocaustica

  Dal discorso di Francesco allo Yad Vashem (qui l’integrale): Il Padre conosceva il rischio della libertà; sapeva che il figlio avrebbe potuto perdersi… ma forse nemmeno il Padre poteva immaginare una tale caduta, un tale abisso!  Quel grido: “Dove sei?”, qui, di fronte alla tragedia incommensurabile dell’ Olocausto, risuona come una voce che si perde in un […]

“Volevano trasformare l’Olocausto in una tragedia come le altre”: breve storia degli Ebrei lituani.

“Volevano trasformare l’Olocausto in una tragedia come le altre”: breve storia degli Ebrei lituani.

  di Efraim Zuroff – Nazi-hunter del Centro Simon Wiesenthal, direttore dell’ufficio israeliano del medesimo. Il crollo dell’Unione Sovietica e la fine del Comunismo nell’Europa dell’Est aprirono un nuovo capitolo nella storia delle comunità ebraiche di quell’area. Per la prima volta dopo decenni, gli Ebrei erano liberi di praticare la propria religione, creare istituzioni comunitarie […]