[QUI RADIO SPADA] ‘La questione del gender. Dall’ideologia una minaccia per la famiglia’

[QUI RADIO SPADA] ‘La questione del gender. Dall’ideologia una minaccia per la famiglia’

    Di seguito la rielaborazione dell’intervento tenuto da Ilaria Pisa presso la Comunità parrocchiale di Acquate (Lecco) in data 16 aprile 2015, sul tema della ideologia c.d. gender e delle sue implicazioni filosofiche e sociologiche. Questo articolo, dal taglio volutamente divulgativo e non “scientifico”, è stato richiesto e pubblicato dal periodico della Comunità parrocchiale. […]

Care amiche del “rispetto”, così so’ bboni tutti.

Care amiche del “rispetto”, così so’ bboni tutti.

    di Massimo Micaletti   Dunque negli asili di Trieste ai bambini sarà proposto il “gioco del rispetto”, un progetto che si pone come obiettivo il superamento delle discriminazioni tra uomo e donna. Il progetto, messo a punto da un gruppo di sole donne (e questo già getta qualche ombra sulla reale attitudine a […]

Petizione: NO A CONCHITA WURST A SANREMO. Da firmare e far firmare

Petizione: NO A CONCHITA WURST A SANREMO. Da firmare e far firmare

Radio Spada lancia questa petizione per chiedere l’annullamento della partecipazione di “Conchita Wurst” a Sanremo. Contro l’ideologia del gender e contro l’omosessualismo militante. Per la difesa del diritto naturale ci appelliamo all’unità: ogni organizzazione, movimento o testata che parteciperà a questa iniziativa potrà far firmare i suoi membri e aderire organicamente, venendo riportati di seguito. Invitiamo […]

Radio Spada & Radio Vobiscum: Rassegna stampa (II parte)

  RASSEGNA STAMPA  di Novembre 2014 – (2a Parte) – Gli avvenimenti che toccano più da vicino i cattolici e il cattolicesimo – A cura di Ilaria Pisa, collaboratrice di Radio Spada e di don Stefano FSSPX.  Qui la 1a Parte. RIASSUNTO (2a Parte): 4) Primo attacco alla Famiglia: Azioni della Lobby LGBT in Italia […]

Perché l’allarme omofobia e l’educazione sessuale sono parte di un unico progetto. Contro la famiglia.

Perché l’allarme omofobia e l’educazione sessuale sono parte di un unico progetto. Contro la famiglia.

  di Massimo Micaletti   Ricordo un lucidissimo editoriale di Marcello Veneziani di poco più di un anno fa, in cui il “Cucù”[1] rivolgeva un appello alle persone con tendenze omosessuali affinché non si facessero strumentalizzare per una battaglia che non era e non è per i loro diritti, ma per la distruzione della famiglia. […]

L’indegno fuoco amico

L’indegno fuoco amico

Di Massimo Micaletti A questo punto viene spontanea – e forse anche lecita – una domanda: ma certo clero da che parte sta? Prima l’episodio del Cardinale Arcivescovo che porge le scuse per aver chiesto ai docenti di religione di segnalare casi di indottrinamento gender o blitz delle associazioni LGBT nelle scuole; poi l’Arcivescovo di […]

Omofollia: la trilogia

Omofollia: la trilogia

  Il Centro Studi Jeanne d’Arc presenta la trilogia Omofollia.      I volumetto   Omofollia Dall’aborto legalizzato all’omosessualità obbligatoria   Ad onta della spontaneità apparente del movimentismo gay, questo ennesimo messaggio di anarchia sessuale è pilotato da centri di potere che sono al centro del processo di globalizzazione economico-politica. I costruttori del “mondo unico” […]

‘Aborto d’amore’, di Marco Bazzato. La recensione di Carlo Di Pietro

‘Aborto d’amore’, di Marco Bazzato. La recensione di Carlo Di Pietro

        …Una serie di interrogativi turba fortemente i già fragili coniugi: tenere il bambino o ucciderlo, in ragione della sua presunta futura omosessualità? E cosa c’è di difficile nell’avere tendenze oggettivamente disordinate? E cosa di sbagliato c’è in un aborto? È forse peggio correggere un disordine (morale) o uccidere una creatura?…   […]

[OMOFOLLIE] La Diocesi di Albano censura i lefebvriani, ma ospita il Forum “Gay per il Regno”

[OMOFOLLIE] La Diocesi di Albano censura i lefebvriani, ma ospita il Forum “Gay per il Regno”

La notizia, non recentissima, torna di vibrante attualità dopo le recenti dichiarazioni dell’AD di Apple (qui, per chi se le fosse perse) e gli exploitdel Vescovo di Albano Laziale. Le dichiarazioni dei sedicenti “credenti” (sulla cui buona fede non ci è dato di esprimere un giudizio, ma che di sicuro hanno in testa e nel […]

Cambiare sentiero.

Cambiare sentiero.

  di Massimo Micaletti   Che Akela e Bagheera avessero qualche problema era più che un sospetto all’indomani della pubblicazione della famosa “Carta del coraggio”[1], cui era seguita una precisazione dei capi scout che diceva più o meno “Sono ragazzi, si stanno formando, ci sono cose da rivedere”[2]. Mi ero permesso a quel punto di […]