Guerre inutili e apparenti vittorie

Guerre inutili e apparenti vittorie

    di Sergio Romano (estratto) dal Corriere della Sera di oggi, domenica 23 luglio  Non è facile parlare di neutralità in un’epoca in cui le fiamme della guerra bruciano il Grande Medio Oriente, dalle frontiere meridionali del Maghreb all’Afghanistan attraverso tutti i Paesi del Levante e della Mesopotamia. Questa non è una guerra regionale. […]

Esiste ancora una comunità internazionale?

Esiste ancora una comunità internazionale?

  di Giuda Ben-Hur   Generalmente sentiamo questo termine unito a frasi quali “condanna unanime della comunità internazionale”, “il cordoglio della comunità internazionale” o richiamato da eventi, trasformati poi in hashtag, come #jesuischarlie (hebdo) #prayforparis #prayformanchester etc. Complice anche una escalation di incomprensioni, violenze e minacce di ricorso all’uso della forza riguardanti potenze come Stati Uniti, […]

La solitudine di Francesco

La solitudine di Francesco

  Dall’Argentina agli Stati Uniti cala la popolarità di Jorge Mario Bergoglio tra scandali, errori, epurazioni e faide interne che spaccano la Curia Stecca argentina di Luigi Bisignani Caro direttore, dall’Argentina all’Australia, fino alle segrete stanze delle logge vaticane, soffia impetuoso il vento che rischia di far volare via lo zucchetto bianco di Papa Bergoglio. […]

Motus in fine velocior

Motus in fine velocior

  di Niccolò Volpe   Motus in fine velocior, la celebre sentenza latina non puo’ non venire in mente di fronte agli attuali eventi europei e mediterranei  ed in occasione  del centesimo anniversario delle apparizioni della Santissima Vergine Maria a Fatima. In Francia, da tempo uno dei paesi all’avanguardia in Europa in materia di blasfemia […]

Un Trump schizofrenico?

Un Trump schizofrenico?

  di Alessandro Catto (post di sabato 8 aprile, titolo nostro)   Testacoda, pentimenti, scuse; la scelta di Donald Trump di avallare il bombardamento alla base aerea siriana di Sharyat ha consegnato una intera fetta di opinione pubblica, quella pro-Trump e contemporaneamente pro-Putin, all’incomprensione e quasi al panico. In realtà sembra che poche persone abbiano provato a […]

Trump è il nuovo presidente USA: tracollo dell’establishment

Trump è il nuovo presidente USA: tracollo dell’establishment

La vera notizia è il tracollo dell’establishment statunitense. Donald Trump ha vinto, sconfiggendo: la quasi totalità dei media, larga parte del mondo hollywoodiano, la schiera compatta della cosiddetta cultura politicamente corretta, tutti gli ex presidenti viventi, una fetta rilevante del suo stesso partito, i vertici di Wall Street e le cancellerie straniere. Obama e sua […]

Anche gli israeliani iniziano a guardare alla Russia di Putin?

Anche gli israeliani iniziano a guardare alla Russia di Putin?

  Alcune premesse importanti: l’articolo che segue è apparso sui blog de Il Giornale, e – nello specifico – l’autore è Giampaolo Rossi; il testo cita fonti israeliane di primo livello; e – cosa per nulla trascurabile – è stato rilanciato dal think tank filorusso Katehon, di cui, fra gli altri, fa parte Alexander Dugin. […]

Il parere di Soros. Un’intervista a tutto campo: Erdogan, ISIS, Le Pen, Italia, Renzi, Ucraina, Brexit, Russia, M5S

Il parere di Soros. Un’intervista a tutto campo: Erdogan, ISIS, Le Pen, Italia, Renzi, Ucraina, Brexit, Russia, M5S

A pagina 13 del Corriere della Sera di oggi si può leggere un’intervista a tutto campo di Soros, grande finanziere che non necessita di presentazioni. Sottolineature e grassettature nostre [RS] […] Ha l’impressione che la crisi migratoria sia meno grave quest’anno, o entrata in una fase di calma solo apparente? «C’è un rallentamento temporaneo, perché […]

Chi c’è dietro il «golpe fasullo» in Turchia, e che cosa succede ora?

Chi c’è dietro il «golpe fasullo» in Turchia, e che cosa succede ora?

Riportiamo questa interessante e intelligente intervista di Antonio Ferrari, giornalista del Corriere della Sera, esperto di Vicino Oriente . Già in passato abbiamo notato come, nonostante Ferrari scriva sulla stampa mainstream, abbia dimostrato lucidità e, soprattutto, disponibilità a dire la cruda verità. Grassettature e sottolineature nostre [RS] Che cosa è avvenuto realmente in Turchia? Un golpe? […]

Il 2 ottobre l’Ungheria al voto in un referendum su ‘Europa e immigrazione’.

Il 2 ottobre l’Ungheria al voto in un referendum su ‘Europa e immigrazione’.

“Volete che l’Unione europea, anche senza consultare il Parlamento ungherese, prescriva l’immigrazione in Ungheria di persone che non sono cittadini ungheresi?” Domanda semplice e diretta quella a cui dovranno rispondere gli ungheresi il prossimo 2 ottobre. Una domanda dalle grandi implicazioni europee. E lo stesso giorno in Austria si rifarà il ballottaggio annullato per gravi […]