[NOVITA’] Segni di vita nel Vecchio Continente

[NOVITA’] Segni di vita nel Vecchio Continente

  Conosciamo più da vicino Segni di vita nel Vecchio Continente, di Paolo Seruis, pubblicato dalle nostre Edizioni a fine maggio. La cultura dei celti rappresentava in qualche modo una sfida alla sua logica e con grande sorpresa si rendeva conto che oltre a sfidarla riusciva anche a scardinarla. In certi momenti si dimenticava totalmente dei […]

Ennesimo colpo al morale dell’esercito ucraino: muore il generale Volodymyr Kulchitski

Ennesimo colpo al morale dell’esercito ucraino: muore il generale Volodymyr Kulchitski

Il tempo speso in diplomazia continua a fare morti. Dopo la cruenta battaglia per il controllo dell’aeroporto di Donetsk e la strage causata dai bombardamenti aerei delle forze golpiste contro le postazioni degli insorti e, in maniera indiscriminata, anche contro i civili, oggi a infliggere un duro colpo all’avversario sono stati proprio le milizie di […]

Europee. Affluenza italiana alle 12 molto sotto il 20% (proiezione). In Rep. Ceca affluenza definitiva sotto il 25%

Europee. Affluenza italiana alle 12 molto sotto il 20% (proiezione). In Rep. Ceca affluenza definitiva sotto il 25%

Affluenza italiana alle 12, molto sotto il 20%.  Con 400 su 8.057 sezioni siamo al 14,26%. Ieri alla chiusura dei seggi per le europee in Repubblica Ceca, la stima dell’affluenza è estremamente bassa: sotto il 25%. Bassa anche in Olanda. Ricordiamo: Dalle 23 di oggi seguite lo speciale-elezioni di Radio Spada con proiezioni, dati e […]

[SENZA VERGOGNA] Schulz nazionalista: il candidato SPD chiede di “votare un tedesco”

[SENZA VERGOGNA] Schulz nazionalista: il candidato SPD chiede di “votare un tedesco”

“Votate un tedesco”. Punta tutto sulla nazionalità il candidato socialista chiamato “kapò” da Berlusconi. In effetti lo pseudosocialismo-democratico di Schulz sembra un nazional… socialismo[-democratico]. Le sue parole sono state riportate sul tabloid “Bild”: “Solo se votate Schulz e la SPD, un tedesco potrà andare alla Commissione europea”. Le polemiche sono scoppiate subito, sia dentro che […]

[DA VEDERE] Cartoline da Kramatorsk

[DA VEDERE] Cartoline da Kramatorsk

Kramatorsk, Ucraina orientale: le truppe inviate da Kiev per reprimere le proteste dialogano e solidarizzano con i manifestanti filorussi, che chiedono “pace” e un “referendum” per la loro autodeterminazione politica.       [fonte: rt.com]    

Una Crimea ebraica?

Una Crimea ebraica?

  di Jeffrey Veidlinger, pubblicato originariamente sul portale di cultura ebraica Tablet. Traduzione con adattamenti a cura di RadioSpada.   Hanno il sapore dell’ironia della storia le parole di Sergey Lavrov, MAE russo, quando tra le varie motivazioni per l’ingresso armato in Crimea fornisce anche quella di combattere l’antisemitismo degli ultranazionalisti ucraini: meno di cent’anni prima, […]

Slavyansk, le truppe solidarizzano coi ribelli filorussi

Slavyansk, le truppe solidarizzano coi ribelli filorussi

Circa 300 militari dell’esercito regolare ucraino, giunti nelle regioni orientali (presso la città di Slavyansk), si sono rifiutati di eseguire gli ordini ricevuti e hanno consegnato i carri armati e buona parte delle armi (escluse le pistole personali) ai manifestanti filorussi. Alcuni ne hanno apertamente sostenuto le rivendicazioni. Le truppe hanno poi lasciato la città, […]

Venti di guerra in Ucraina orientale

Venti di guerra in Ucraina orientale

La situazione ucraina non accenna a tranquillizzarsi: le proteste nelle regioni orientali sembrano consolidarsi ed estendersi, con i manifestanti filorussi e antigovernativi che controllano le città di Donetsk (dove è stato occupato il palazzo del consiglio regionale), Lugansk (dove pare siano stati rapiti due militari), Slavyansk e Kramatorsk.  Il governo ha inviato truppe e mezzi […]