Referendum costituzionale in Romania per rendere impossibile il ‘matrimonio omosessuale’

Referendum costituzionale in Romania per rendere impossibile il ‘matrimonio omosessuale’

Domani, 7 ottobre 2018, conosceremo i risultati del voto che coinvolge i cittadini romeni chiedendo loro di esprimersi sull’opportunità di modificare la definizione di famiglia prevista dall’articolo 48 della carta costituzionale, per rendere illegali i cosiddetti “matrimoni” tra persone dello stesso sesso. Che ovviamente matrimoni non sono. Una curiosità: come in Italia ha destato scandalo […]

W le Italie!

W le Italie!

  di Martino Mora   I risultati dei referendum sull’autonomia in Lombardia e in Veneto ci offrono almeno due risultati positivi. Il primo è evidente: se cinque milioni e mezzo di persone (tre milioni di lombardi e due e mezzo di veneti) sono andati a votare per l’autonomia, cioè per l’autogoverno, allora nonostante la globalizzazione, […]

Referendum: l’insostenibile leggerezza del nulla (forse)

Referendum: l’insostenibile leggerezza del nulla (forse)

di Luca Fumagalli Fasciarsi la testa prima di essersela rotta. Potremmo definire così il battage mediatico nato intorno al referendum del 22 ottobre. Il tentativo di creare le basi per una minima rivendicazione autonomista – di stampo principalmente fiscale – in Lombardia e Veneto ha scatenato un vivace dibattito che, al netto di tutto, ha […]

Cosa può accadere in Catalogna da domani?

Cosa può accadere in Catalogna da domani?

Una buona sintesi che rende l’idea della confusione di queste ore in Spagna [RS] di FRANCESCO OLIVO, inviato a Barcellona per La Stampa. A Madrid in queste ore ci si interroga senza sosta: come applicare la sospensione dell’autonomia catalana? Alla vigilia del Consiglio dei ministri che dovrà varare il famoso articolo 155 della Costituzione, c’è […]

[CATALOGNA] La grande farsa

[CATALOGNA] La grande farsa

  di Lorenzo Roselli Barcellona, 1-O. I media nostrani hanno descritto la situazione del 1° ottobre come una violenta repressione ai danni di pacifici manifestanti, con un governo centrale  intento a negare un’autodeterminazione di fatto pretesa dalla maggioranza del popolo catalano. A vedere i telegiornali, sembrerebbe quasi che la Catalogna sia in questo momento retta […]

Identitari di tutto il mondo, unitevi!

Identitari di tutto il mondo, unitevi!

  di Martino Mora   Il no ha vinto Se chi scrive questo articolo affermasse di essere triste perché Renzi (forse) si dimette sarebbe un ipocrita. Ciò nonostante chi scrive non ha votato NO contro Renzi, ma contro la sua riforma della Costituzione (che naturalmente è stata prodotta da menti perverse, come la sua e […]

La massoneria voterà SI al referendum costituzionale

La massoneria voterà SI al referendum costituzionale

-di Davide Consonni- Il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Stefano Bisi, durante l’allocuzione inaugurale delle celebrazioni del 20 Settembre massonico, ha dato una chiara ed oggettiva indicazione di voto ai 23 mila massoni affiliati all’obbedienza da lui guidata. Tale indicazione di voto è stata pronunciata in perfetto stile criptomassonico (alcuni direbbero cabalistico) che consiste […]

Il 2 ottobre l’Ungheria al voto in un referendum su ‘Europa e immigrazione’.

Il 2 ottobre l’Ungheria al voto in un referendum su ‘Europa e immigrazione’.

“Volete che l’Unione europea, anche senza consultare il Parlamento ungherese, prescriva l’immigrazione in Ungheria di persone che non sono cittadini ungheresi?” Domanda semplice e diretta quella a cui dovranno rispondere gli ungheresi il prossimo 2 ottobre. Una domanda dalle grandi implicazioni europee. E lo stesso giorno in Austria si rifarà il ballottaggio annullato per gravi […]

Radio Spada – info BREXIT n. 10: Il cortocircuito democratista

Radio Spada – info BREXIT n. 10: Il cortocircuito democratista

di Gabriele Colosimo Prendo spunto dai vergognosi post di Saviano e del Corriere per analizzare le critiche dell’intellighenzia successive al voto favorevole alla cosidetta “Brexit”. Il ritratto del pro-UE medio è quello del benestante, democratico, liberale e mondialista. Non stupisce, dunque, che tra le critiche più forti al voto inglese ci siano quelle dell’elettore medio del […]

Radio Spada – info BREXIT n. 9: la Massoneria contro il BREXIT

Radio Spada – info BREXIT n. 9: la Massoneria contro il BREXIT

-di Davide Consonni- Solo un Gran Maestro d’Europa ha commentato la vittoria del BREXIT, tutti gli altri vicari della massoneria han glissato beatamente. Tal Gran Maestro, francese per la verità, che invece s’è concesso ai microfoni, l’ha sparata piuttosto ovvia. Ha semplicemente detto che la vittoria del BREXIT è sostanzialmente una sconfitta per l’Europa, dicendosi […]

Radio Spada – info BREXIT n. 8: Cortocircuiti. Roberto Saviano si scopre antidemocratico

Radio Spada – info BREXIT n. 8: Cortocircuiti. Roberto Saviano si scopre antidemocratico

Roberto Saviano pubblica sul suo profilo Facebook un link con il seguente commento: Uno degli utenti in visita alla sua pagina sembra però accorgersi del… democratismo a orologeria del celebre “intellettuale”! Lungi da noi tessere gli elogi della democrazia diretta. Rimane il ridicolo di cui si copre un tuttologo così “controcorrente” da essere allineatissimo al […]