Lacrime e sangue: la messa nel romanzo cattolico inglese d’inizio Novecento

Lacrime e sangue: la messa nel romanzo cattolico inglese d’inizio Novecento

di Luca Fumagalli La narrativa cattolica inglese, soprattutto quella d’inizio Novecento, riserva uno spazio importantissimo alla messa che non ha paragoni in nessun’altra letteratura europea (nemmeno in quella francese, se si eccettuano Huysmans e Claudel). A partire dai romanzi del cardinal Newman, la celebrazione eucaristica divenne un potente simbolo identitario, la rappresentazione di un popolo […]

L’eccentrico monsignore e l’aristocratico snob: quanto di Robert Hugh Benson vi è nell’opera di Evelyn Waugh

L’eccentrico monsignore e l’aristocratico snob: quanto di Robert Hugh Benson vi è nell’opera di Evelyn Waugh

di Luca Fumagalli Oltre ad essere due dei nomi più importanti del catholic literary revival in Gran Bretagna, monsignor Robert Hugh Benson (1871-1914) – autore del celebre Il padrone del mondo – ed Evelyn Waugh (1903-1966) sembrano avere poco o nulla in comune. Del resto appartengono a due periodi molto diversi: mentre il primo era […]

Tutti gli uomini del monsignore: gli ammiratori illustri di R. H. Benson

Tutti gli uomini del monsignore: gli ammiratori illustri di R. H. Benson

di Luca Fumagalli Robert Hugh Benson (1871-1914) è una delle figure più rappresentative di quel revival culturale cattolico che ebbe luogo nell’Inghilterra di inizio Novecento. Infatti, furono pochi gli autori che, al pari del monsignore – figlio dell’anglicano arcivescovo di Canterbury e perciò uno dei convertiti più illustri del suo tempo –, seppero efficacemente piegare […]

R. H. Benson: un monsignore all’ombra del Chesterbelloc

R. H. Benson: un monsignore all’ombra del Chesterbelloc

di Luca Fumagalli Joseph Pearce, uno dei più importanti studiosi della letteratura cattolica inglese, nel suo saggio Catholic Literary Giants fa giustamente notare come «oltre a Chesterton e Belloc, lo scrittore che più di tutti ricoprì un ruolo di primo piano nel revival letterario cattolico dei primi anni del XX secolo fu Robert Hugh Benson». […]

[NOVITÀ IN LIBRERIA] Mons. R. H. Benson racconta la gloria e la disperazione dei Tudor

[NOVITÀ IN LIBRERIA] Mons. R. H. Benson racconta la gloria e la disperazione dei Tudor

di Luca Fumagalli La casa editrice Gondolin ha appena dato alle stampe Gloria e disperazione dei Tudor, volume che raggruppa Il trionfo del re e La tragedia della regina, due dei romanzi storici più belli di mons. Robert Hugh Benson (1871-1914), noto al grande pubblico per aver firmato quel capolavoro della letteratura cattolica che è […]

Il sacrificio del sacerdote e il miracolo nel romanzo “mistico” inglese: appunti su un genere al limite dell’eterodossia

Il sacrificio del sacerdote e il miracolo nel romanzo “mistico” inglese: appunti su un genere al limite dell’eterodossia

di Luca Fumagalli Il filone “mistico”, accanto a quello apologetico e devozionale, ebbe una certa importanza nella moderna letteratura cattolica inglese. Nei romanzi di questo tipo l’esperienza ascetica viene tradotta in una narrativa singolarmente efficace – almeno nella maggior parte dei casi –, in cui le preghiere e le sofferenze del protagonista, sovente un sacerdote, […]

[SEGNALAZIONI LIBRARIE] Cinque romanzi di mons. R. H. Benson targati “Schegge Riunite”

[SEGNALAZIONI LIBRARIE] Cinque romanzi di mons. R. H. Benson targati “Schegge Riunite”

di Luca Fumagalli Il sodalizio culturale “Schegge Riunite” – https://thesparklings.it/ – continua a sfornare pubblicazioni interessantissime. Nato come blog, “Schegge Riunite” si è evoluto col tempo tra articoli di apologetica, di spiritualità e poesie, fino a diventare un punto di riferimento per una piccola comunità, la cui grande passione per la letteratura ha trovato naturale corso nella riscoperta […]

«La vita è sempre un miracolo»: gli ultimi giorni di Maurice Baring

«La vita è sempre un miracolo»: gli ultimi giorni di Maurice Baring

di Luca Fumagalli Al funerale di G. K. Chesterton erano presenti tutti – o quasi – i nomi più importanti della letteratura inglese, compresi i sodali di una vita come Hilaire Belloc e padre Vincent McNabb. Vi era però un assente illustre: Maurice Baring. La salute di quest’ultimo, sempre più compromessa dal morbo di Parkinson, […]

Hilaire Belloc: la lotta era il suo destino, e non l’amava…

Hilaire Belloc: la lotta era il suo destino, e non l’amava…

di Luca Fumagalli Se l’opera di Hilaire Belloc non fosse stata recentemente riesumata dall’editoria cattolica – con nuove edizioni e ristampe –, il suo nome sarebbe rimasto ancora per lungo tempo nascosto dietro l’ingombrante personalità di G. K. Chesterton, quello che fu il suo più grande amico e il sodale di tante battaglie. Eppure non […]