Chicche liturgiche di Bergoglio

Chicche liturgiche di Bergoglio

  Dalle Messe di suffragio, improvvisamente a gratuità obbligatoria, al sacrificio eucaristico, il cui pregnante significato per Bergoglio sta nel fatto che i fedeli “capiscano la lingua del celebrante”, breve carrellata degli odierni orrori bergogliani. [RS]   Da TgCom24: Per far celebrare una messa “non si paga”. A chiarirlo è direttamente Papa Francesco, riferendosi alle […]

Latino “prima lingua”

Latino “prima lingua”

  Editoriale di Radicati nella fede, foglio di collegamento della chiesa di Vocogno e della cappella dell’Ospedale di Domodossola – anno XI – n° 3 – marzo 2018   Quando iniziò la nostra storia eravamo conosciuti come “quelli della messa in latino” e ancora oggi chi vuole esprimersi sbrigativamente dice così. A noi questa espressione non è mai […]

Fuggire a gambe levate dal novus ordo? La risposta della FSSPX

Fuggire a gambe levate dal novus ordo? La risposta della FSSPX

  Un tema su cui – almeno in certi ambienti “tradizionali” – c’è abbastanza consenso, ma non è ancora compreso a sufficienza. Offriamo allora ai nostri lettori la seguente, sintetica argomentazione di un sacerdote della Fraternità San Pio X. Linkato nel corpo dell’articolo è un documento pdf (in lingua inglese), che riporta – senza inficiare il tema […]

La S. Messa sulla bilancia

La S. Messa sulla bilancia

  Un giorno di molti anni fa, in un piccolo villaggio del Lussemburgo, un capitano della Guardia Forestale stava conversando con il macellaio quando arrivò un’anziana signora. Il macellaio le chiese: “Cosa vi servo, signora?” La donna rispose: “Un pezzetto di carne, ma non ho soldi per pagare.” Il capitano che era lì presente sorrise […]

Apologia pro Missa in vetus ordo: quando la Sacra Liturgia è Vita

Apologia pro Missa in vetus ordo: quando la Sacra Liturgia è Vita

Nota di Radio Spada: ospitiamo volentieri quest’intervento del nostro collaboratore Francesco Allegretti, ricco di interessanti spunti. Ovviamente ricordiamo che il nostro blog ha giudizi alquanto netti e severi, ulteriori rispetto al “cattolicesimo conservatore” di oggi, sull’attualità della crisi della Chiesa, e guarda con cordiale sfiducia a molti “baluardi del tradizionalismo” che si ergono a targhe […]

Il ringraziamento dopo il più grande dono

Il ringraziamento dopo il più grande dono

  di Isidoro d’Anna   Nell’Eucaristia noi riceviamo, se siamo in grazia di Dio, Gesù Cristo vero Dio e vero uomo, in Corpo, Sangue, Anima e Divinità. Così viene insegnato ancora oggi, nonostante le profanazioni sorte e addirittura richieste all’interno della Chiesa Cattolica, da parte di chi ammette gli adulteri ai sacramenti. Tuttavia, proprio una […]

Abbattere la Messa per abbattere il Papato

Abbattere la Messa per abbattere il Papato

  Vale la pena rileggere questo editoriale di Radicati nella fede, di ottobre 2013. [RS]   Gran parte del cattolicesimo cosiddetto “conservatore” sta commettendo un errore gravissimo: per salvare ciò che resta della presenza cattolica nel mondo, per rendere più forte la missione della Chiesa nella società secolarizzata, per tentare un sussulto di orgoglio cattolico […]

La Messa di Caino

La Messa di Caino

  RS fa rewind all’agosto 2012, data in cui viene pubblicato (fonte Una Vox) questo breve ma intenso contributo. [RS]   di don Louis Demornex   La nuova messa riprende il sacrificio di Caino e non quello di Abele. Infatti, si trova nell’offertorio della nuova messa: “Benedetto sei tu, Dio dell’universo:dalla tua bontà abbiamo ricevuto […]

La Messa tradizionale deve essere esclusiva (ovvero: la Chiesa non è un supermarket)

La Messa tradizionale deve essere esclusiva (ovvero: la Chiesa non è un supermarket)

  Editoriale di Radicati nella fede del maggio 2012 (fonte: UnaVox). [RS]   La liturgia tradizionale o è esclusiva o non è nemmeno tradizionale. Nessuno se ne abbia a male se esprimiamo con semplicità la nostra convinzione. All’inizio della nostra storia una delle colpe che ci fu attribuita fu quella di aver rifiutato di continuare […]

“E’ la fine dei tempi e non ho nulla da mettermi”. Card. Burke su correzione formale e dintorni

“E’ la fine dei tempi e non ho nulla da mettermi”. Card. Burke su correzione formale e dintorni

Su gloria.tv leggiamo: “La Chiesa stessa sembra essere confusa” sugli insegnamenti più fondamentali di Cristo, secondo il cardinale Raymond Burke. Egli è convinto pertanto che “forse siamo arrivati alla fine dei tempi”. Parlando al Catholic Herald (30 novembre) ha anche affrontato la questione di una formale correzione dell’Amoris Laetitia: “L’intera questione è ancora da determinare sul come procedere.” Interrogato […]

1 2 3 6