Il suicidio dell’Europa continua inesorabile

Il suicidio dell’Europa continua inesorabile

di Niccolò Volpe Dopo gli attentati di Bruxelles si è scatenata, come di consueto la ridda dei commenti, delle condanne, in primis da parte di quei tecno-plutocrati in odor di massoneria che governano l’Europa delle banche, della disoccupazione, delle ingiustizie e della dissoluzione. Sono gli stessi burattinai che hanno provocato la guerra in Siria, creato e […]

Le campane dell’Università cattolica di Lovanio che intonano ‘Imagine’ sono la nostra marcia funebre

Le campane dell’Università cattolica di Lovanio che intonano ‘Imagine’ sono la nostra marcia funebre

  Erano passati appena pochi minuti dall’attentato all’aeroporto di Bruxelles, ancora non era esploso un nuovo ordigno in metropolitana, ma già i social si riempivano di hashtag: #JeSuisBruxelles e #JeSuisBelge, ma anche #JeSuisTintin, celebre striscia a fumetti belga, e addirittura #JeSuisFrite, in riferimento alle patatine fritte che belgi e olandesi sanno cuocere tanto bene. GESSETTI SULL’ASFALTO. Ancora […]

Quando il ministro degli esteri belga voleva fare un ‘monumento’ ai terroristi che partivano per la Siria

Quando il ministro degli esteri belga voleva fare un ‘monumento’ ai terroristi che partivano per la Siria

  In un’intervista rilasciata il 25 aprile 2014 a Silvia Cattori, alle domanda specifica se sostenendo la “ribellione” in Siria, l’Unione europea non avesse incoraggiato migliaia di giovani a partire per combattere Bashar al-Assad e se i servizi segreti dei paesi europei avessero lasciato partire questi giovani con la piena consapevolezza delle dimensioni del fenomeno, […]

[VIDEO] 10 Febbraio 2016, Giornata di particolare preghiera per le vittime delle Foibe

[VIDEO] 10 Febbraio 2016, Giornata di particolare preghiera per le vittime delle Foibe

di CdP Ricciotti. 10 Febbraio 2016, Giornata di particolare preghiera per le vittime delle Foibe. Coraggioso servizio(*) verità del TG2 sul massacro da parte dei comunisti. Una pagina drammatica della nostra storia troppo a lungo negata e dimenticata. La tragedia di almeno 20.000 italiani massacrati nelle Foibe dai comunisti fra il 1943 ed il 1947. […]

“Islamici moderati” sfilano a Roma contro il Corano: non c’era nessuno!

“Islamici moderati” sfilano a Roma contro il Corano: non c’era nessuno!

di CdP Ricciotti. Scrive il Corriere della Sera: “Si è conclusa poco dopo le 16 di sabato «Not in my name»: la manifestazione nazionale delle comunità islamiche per dire no al terrorismo. Sono arrivati da tutta Italia, e sfidando anche la pioggia, per radunarsi in piazza Santi Apostoli, a Roma, e hanno iniziato la manifestazione […]

La Marianna per mediatrice?

La Marianna per mediatrice?

di Daniele Casi L’orribile strage compiuta a Parigi, lo scorso 13 novembre, riempie da giorni, com’è ovvio, i palinsesti dei mezzi di comunicazione. A ciclo continuo, in un crescendo di dettagli sugli orrori e la conta dei morti e dei feriti di quel tragico venerdì sera, un diluvio di commenti, teorie ed analisi è stato […]

[BLONDET] Come sapremo se è un false flag

[BLONDET] Come sapremo se è un false flag

di Maurizio Blondet “Un 11 septembre à la française” era stato ampiamente profetizzato da settimane dai servizi. Ora, sapremo se la strage di Parigi è un “false flag” come l’11 Settembre, fatto apposta per innescare una guerra senza fine “al terrorismo” – il terrorismo che gli Usa addestrano, i sauditi pagano e i turchi ricoverano […]

[MEDIO ORIENTE] Hamas? Per l’ISIS è troppo laico, va eliminato

[MEDIO ORIENTE] Hamas? Per l’ISIS è troppo laico, va eliminato

In un video girato in territorio siriano da alcuni esponenti dell’ISIS e indirizzato ai “tiranni di Hamas”, gli uomini del Califfato hanno apertamente sfidato il predominio del movimento politico palestinese nella Striscia di Gaza, accusato di non essere abbastanza severo nell’imporre il rispetto della legge islamica. Nel videomessaggio, l’ISIS giura che sradicherà tanto Israele quanto al-Fatah e il meno “laico” Hamas. […]

Sydney, jihadista fa ostaggi in un bar e costringe a esibire la bandiera dell’ISIS

Sydney, jihadista fa ostaggi in un bar e costringe a esibire la bandiera dell’ISIS

    La polizia australiana ha chiuso il centro di Sydney oggi dopo che un uomo armato è entrato in un caffé, ha preso degli ostaggi e ha obbligato a esibire una bandiera islamica, alimentando timori di un attentato jihadista. Gli agenti, insieme a paramilitari armati, hanno isolato (“cordonato”) diversi quartieri intorno al bar, che […]