93 anni e non sentirli: L’Uomo Eterno di G.K. Chesterton

93 anni e non sentirli: L’Uomo Eterno di G.K. Chesterton

di Sergio Flore G. K. Chesterton è senza dubbio lo scrittore dell’ottimismo e del senso comune. Peccava di un solo difetto: uno smisurato senso dell’ironia. Non l’avesse avuto sarebbe stato considerato un genio, mentre invece deve accontentarsi di essere ricordato come uno dei giganti della letteratura inglese della prima metà del ‘900.   Lucido, divertente, […]