Luna, transgender dall’età di 3 anni e il triste record UK

Luna, transgender dall’età di 3 anni e il triste record UK

di Manuela Antonacci Fonte Ci sono record belli e record brutti e poi ci sono record tragici come quello che riguarda Luna, il transgender più giovane al mondo, dalla tenerissima età di 3 anni. La storia, che ha dei risvolti davvero drammatici, è riportata dal quotidiano britannico Mirror che, tuttavia, si guarda bene dal rivelare […]

Mastercard per i trans: «Potranno scegliere nome, anche non quello sui documenti»

Mastercard per i trans: «Potranno scegliere nome, anche non quello sui documenti»

da Leggo.it […] sulle carte di credito e di debito, i clienti potranno scegliere di intestare il nome scelto in base alla loro identità sessuale, anche se diverso da quello regolarmente registrato sui documenti ufficiali, come carte d’identità e patenti di guida. La notizia è stata data direttamente dall’azienda, che ha invitato le banche e le imprese […]

Qualche riflessione giuridica sul farmaco blocca-pubertà

Qualche riflessione giuridica sul farmaco blocca-pubertà

di Bellarminus “Medice, cura te ipsum”(Lc 4, 23). E’ notizia di questi giorni la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’inserimento tra i farmaci posti a carico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) della triptorelina, adoperata fino ad ora per trattamenti oncologici, anche per finalità di “cura” degli adolescenti affetti da c.d. “disforia di genere”. Dopo un lungo […]

Il Governo del cambiamento. Di sesso.

"Il Ministro nella sanità autorizza la somministrazione, a carico del servizio sanitario nazionale, del farmaco che blocca la pubertà nei bambini. Il Governo del cambiamento. Di sesso"

Il Governo del cambiamento. Di sesso.

Di Massimo Micaletti Cambiare sesso non si può, con buona pace di quanto si può scrivere all’anagrafe. Il sesso biologico è scritto in ognuna delle nostre cellule e, per quanto possiamo lavorare sul nostro corpo, è un dato oggettivo che non potremo mai cambiare. Esistono dei processi patologici della crescita in cui il bambino, per […]

[CRONACHE MODERNE] Uomo che si “identifica” come donna, viene trasferito nel carcere femminile

[CRONACHE MODERNE] Uomo che si “identifica” come donna, viene trasferito nel carcere femminile

Fonte lifesitenews.com WEST YORKSHIRE, 10 settembre 2018 – Un maschio biologico, il quale si “identifica” come donna, è stato accusato per violenza sessuale nei confronti di 4 donne, poco dopo essere stato trasferito nel carcere femminile. Stephen Wood, è un uomo di 52 anni condannato per reati sessuali e pedofilia, il quale adesso si fa […]

Quando un’intera famiglia cambia sesso: cronache (nefaste) del tempo presente

Quando un’intera famiglia cambia sesso: cronache (nefaste) del tempo presente

di Luca Scalise (Fonte: NotizieProVita) Un articolo di LifeSite News ci informa del fatto che un’intera famiglia dell’Arizona, come sostiene CNS News, sarebbe stata totalmente “inghiottita dal transgenderismo“. Il “padre” di famiglia, Daniel Harrott, è una donna biologicamente, mentre “la sua compagna”, Shirley Austin, è un uomo. Il figlio Mason, di undici anni, ritenendo sin da piccolo di essere una bambina ha già scelto il cambio di sesso e lo stesso ha […]

Il “sessualmente suggestivo” Presepe del Vaticano ha delle implicazioni con gli attivisti LGBT italiani

Il  “sessualmente suggestivo” Presepe del Vaticano ha delle implicazioni con gli attivisti LGBT italiani

di Diane Montagna (Fonte: LifeSiteNews) Il Presepe Vaticano con un uomo nudo, un cadavere e niente pecore o buoi è l’offerta artistica di un’abbazia e si è rivelata essere il centro di riferimento degli attivisti della LGBT italiana. Indagini condotte da LifeSiteNews hanno rivelato che l’Abbazia di Montevergine, che ha donato l’innovativa “Natività della Misericordia”, […]

La Gazzetta di Reggio su FB annuncia prima unione ‘trans’: pioggia di commenti negativi

La Gazzetta di Reggio su FB annuncia prima unione ‘trans’: pioggia di commenti negativi

Sia chiaro: molti commenti sono fuori luogo, altri volgari, altri ancora offensivi. In quanto tali vanno condannati. Ma gli utenti si ribellano in massa all’ennesimo spot mediatico. Il solito consigliere piddino, organizzatore del gay pride, deve addirittura correre ai ripari, intervenendo lui stesso nella mischia. Insomma, che non ci sia forse un piccolo risveglio in […]

Gesuita consulente del Vaticano: “alcuni santi erano gay”

Gesuita consulente del Vaticano: “alcuni santi erano gay”

di Matteo Carnieletto (Fonte: IlGiornale.it; titolo originale: Il consulente del Vaticano: “Alcuni santi erano gay”) Padre James Martin SJ, consulente della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, su Facebook: “Una certa parte dell’umanità è gay. Anche una certa parte dei santi poteva esserlo. Potresti essere sorpreso quando in Paradiso verrai salutato da uomini e […]

Gad Lerner ‘ha tempo da perdere’ per parlare di Radio Spada

Gad Lerner ‘ha tempo da perdere’ per parlare di Radio Spada

di CdP Ricciotti. Il creso Gad Lerner (per mano di Andrea Mollica) ha decisamente tempo da perdere, talmente tanto che dedica ben 38 righe agli epici «tradizionalisti cattolici» ed a noi, Radio Spada (clicca qui). Premetto: non siamo una radio, come sostengono alcuni “illetterati” di celebrate testate (clicca qui), ma uno stile di vita. Lo […]

Petizione: NO A CONCHITA WURST A SANREMO. Da firmare e far firmare

Petizione: NO A CONCHITA WURST A SANREMO. Da firmare e far firmare

Radio Spada lancia questa petizione per chiedere l’annullamento della partecipazione di “Conchita Wurst” a Sanremo. Contro l’ideologia del gender e contro l’omosessualismo militante. Per la difesa del diritto naturale ci appelliamo all’unità: ogni organizzazione, movimento o testata che parteciperà a questa iniziativa potrà far firmare i suoi membri e aderire organicamente, venendo riportati di seguito. Invitiamo […]

Conchita Wurst a Sanremo

Conchita Wurst a Sanremo

  Conchita Wurst sarà presente al festival di Sanremo. Vergogna RAI, vergogna Italia. Facciamo girar la voce e teniamo noi e i nostri bambini lontani dalla tv. Un vero boicottaggio di tutti i cattolici italiani non potrà passare inosservato. RS