San Vincenzo Ferrer e l’ ‘una cum’

San Vincenzo Ferrer e l’ ‘una cum’

Nell’ufficio di San Vincenzo Ferreri leggiamo: “Ogni giorno, di gran mattino, celebrava una Messa cantata“. Non ci sarebbe molto da dissertare su questa frase, se non fosse che, sebbene di somma lode nella mente della Chiesa Romana, farebbe inorridire certi personaggi che ultimamente si spacciano per detentori di una pretesa ortodossia e di un parimenti […]

[Questione FSSPX] A proposito dei rapporti con Roma: una lettera aperta dei Superiori e Rettori (1988)

[Questione FSSPX] A proposito dei rapporti con Roma: una lettera aperta dei Superiori e Rettori (1988)

  Da questa fonte riprendiamo per i nostri lettori, nella traduzione approntata dalla nostra redazione, il seguente documento. [RS]   Lettera aperta al Card. Gantin, Prefetto della Congregazione per i Vescovi Ecône, 6 luglio 1988 Eminenza, Il nostro Superiore Generale, i Superiori dei Distretti, dei Seminari e delle case della Fraternità Sacerdotale San Pio X, riuniti, […]

Un nuovo contributo sul dibattito sull’una cum

Un nuovo contributo sul dibattito sull’una cum

Nota  introduttiva di RS: iniziamo, con questo post,  la pubblicazione di brevi testi originali (inediti per il pubblico di lingua italiana e tradotti quindi ad hoc per Radio Spada) che provengono da ambienti cattolici romani resistenti alla “rivoluzione conciliare” (e in questo caso sedevacantisti). Questi scritti vogliono fornire nuovi materiali per conoscere i principali dibattiti […]

Riflessione sulla partecipazione alla Santa Messa in stato di necessità

Riflessione sulla partecipazione alla Santa Messa in stato di necessità

A seguito del Concilio Vaticano II qualcosa è cambiato. Il Concilio Vaticano II, Concilio proclamatosi autenticamente ecumenico, ha promulgato anche documenti di Magistero ordinario ed universale definendo nuove dottrine su questioni di fede e costume, usando Cattedra [*] e Scrittura. A quanto pare, secondo numerosi Chierici e dottori in teologia, l’infallibilità promessa ad un vero Concilio ecumenico, […]

Breve commento critico al significato pratico dell’editoriale: «Contro-rivoluzione liturgica – Il caso “silenziato” di Padre Calmel»

Breve commento critico al significato pratico dell’editoriale: «Contro-rivoluzione liturgica – Il caso “silenziato” di Padre Calmel»

Leggo sul sito Conciliovaticanosecondo.it, l’editoriale «Contro-rivoluzione liturgica – Il caso “silenziato” di Padre Calmel», data 2 febbraio 2014, di Cristiana de Magistris. Mi soffermo su varie proposizioni in articolo, presto rilanciate anche su Facebook con metodo massivo e da numerosi utenti: «[…] su un punto ben preciso la resistenza di questo figlio di san Domenico raggiunse […]